India: norme di comportamento a tavola

Prima di programmare un viaggio in India bisogna essere a conoscenza di alcune norme comportamentali da rispettare, soprattutto a tavola. Vediamo quali sono e come evitare inconsapevoli gaffe.

Quando si viaggia, uno dei modi per immergersi nell’atmosfera del paese che si visita è mangiare il cibo locale. In India ci sono alcune norme di comportamento da rispettare quando si è a tavola, è bene conoscerle per non rischiare di offendere gli altri commensali o i padroni di casa.

La prima regola da conoscere è che il popolo indiano è molto ospitale: per loro l’ospite è Dio, è sacro e come tale va trattato e riverito.

Attenzione però: mai accettare subito un invito a consumare del cibo. In India, una risposta affermativa a chi offre del cibo è vista come segno di mancanza di rispetto e di educazione. Prima bisogna rifiutare per due volte e solo alla terza accettare la proposta. Tuttavia, se si continua a insistere nel rifiuto, si rischia di non essere ben visti.

Se quando si arriva si porta un regalo, non c’è da rimanere male se il pacchetto viene immediatamente messo da parte: in India è usanza comune non aprire i regali davanti a chi li porge.

Prima di sedersi a tavola, bisogna ricordare di lavarsi le mani, anche perché in India si usano per mangiare, senza utilizzare le posate. È necessario prestare molta attenzione anche sulla scelta della mano, per non causare imbarazzi: la mano da impiegare per portare il cibo alla bocca è la destra, poiché la sinistra viene utilizzata per l’igiene personale ed è considerata impura. Un’altra usanza malvista è quella di mangiare dal piatto di un altro commensale.

Gli ospiti e gli uomini sono i primi a essere serviti, anche se nelle nuove generazioni questa abitudine si è andata perdendo.

Mai lasciare del cibo nel piatto, per una duplice ragione: innanzitutto, non finire il pasto viene considerato un gesto di maleducazione nei confronti del padrone di casa; inoltre, non consumare tutto il cibo è segno di poca attenzione nei confronti di chi non ha molte possibilità.

Tutto il pasto avviene come un rituale, in silenzio, solo alla fine tutti i commensali ruttano, sputano e si sciacquano le mani. Gesti che gli occidentali giudicano come sconvenienti ma che in India sono ritenuti assolutamente normali.

India: norme di comportamento a tavola