Fare shopping a Dubai diventa più conveniente

Dal 18 novembre 2018, si potrà richiedere il rimborso dell'IVA per gli acquisti fatti a Dubai, Abu Dhabi e Sharja

Buone notizie per chi si reca in vacanza a Dubai: a partire dal 18 novembre 2018, chi fa acquisti qui potrà chiedere il rimborso dell’IVA.

Parte di un programma volto all’incremento del numero dei turisti non solo a Dubai, ma negli Emirati Arabi Uniti in generale, il Tax Refund for Tourists Scheme permette a chi fa shopping a Dubai, ad Abu Dhabi e a Sharja di avere indietro l’IVA (introdotta peraltro solo a inizio anno) con una modalità operativa molto semplice.

L’obiettivo dell’iniziativa avanzata dalla Federal Tax Authority è quello di fare degli Emirati una destinazione turistica sempre più ricca d’attrattiva, accompagnando le bellezze naturali del Paese e le sue straordinarie attrazioni (dai mall ai grattacieli, passando per i parchi di divertimento e le isole artificiali) con un incentivo allo shopping.

Oltre 4000 negozi saranno parte di un circuito che darà la possibilità, ai turisti, di ottenere il rimborso. I prodotti acquistati a Dubai e dintorni, ad oggi, sono suscettibili di una tassazione del 5%: conservando gli scontrini, quella tassa la si potrà avere indietro una volta lasciati gli Emirati. Con un considerevole risparmio di denaro, se si pensa che – qui – lo shopping è prevalentemente di lusso.

La spesa minima per usufruire dell’agevolazione è di 250 dirham (circa 60 euro) per oggetto, e il rimborso andrà richiesto entro 90 giorni dall’acquisto. Come avverrà? In cash, oppure sulla carta di credito. È importante, però, che al momento dell’acquisto si presenti il proprio passaporto: solo così i propri dati potranno essere caricati nel sistema di spesa di quella che è una destinazione turistica sempre più gettonata.

Dove fare shopping a Dubai? Se l’alternativa più tradizionale sono i suq (i più famosi sono quello delle spezie e quello dell’oro), i mall non sono certo meno suggestivi. Il Dubai Mall è il più spettacolare centro commerciale del pianeta, coi suoi negozi di lusso e la straordinaria location all’ombra del Burj Khalifa; il Mall of the Emirates è il paradiso dei bambini, con tanto di pista da sci indoor. E poi il Festival City Mall, molto amato soprattutto dagli stranieri che vivono in città. Luoghi in cui, fare acquisti, è oggi ancor più conveniente.

Fare shopping a Dubai diventa più conveniente