Dove correre a Lisbona: percorsi zone e consigli

Correre a Lisbona: quali sono i migliori percorsi? Un viaggio attraverso incantevoli oasi verdi dove i runner possono praticare i loro allenamenti

Correre a Lisbona permette di scoprire luoghi affascinanti e suggestivi. Questa splendida città è nota per svariati percorsi caratterizzati da numerose salite, rivelandosi dunque il luogo perfetto per i runner che amano eseguire allenamenti impegnativi. Il suo punto forte è la presenza del fiume, grazie al quale spiccano incantevoli sponde da cui poter contemplare il simbolo principale della città: la Torre di Belém. Lisbona si rivela il posto ideale per i runner che amano affrontare sempre nuove sfide.

Gli amanti della natura ameranno il grande parco Florestal de Monsanto (dai 3 ai 14 km). Questa oasi verde sfocia in un’area di circa 900 ettari nella zona occidentale della città, facilmente raggiungibile grazie a numerosi autobus. Il parco è aperto tutto il giorno ed offre una varietà di percorsi dai 3 agli 8 km da cui poter accedere alla zona della Biodiversità (14 km). Qui vi è la possibilità di correre a Lisbona osservando numerose specie di animali e piante che rendono questa riserva straordinaria. Coloro che prediligono il percorso asfaltato possono far visita al Lungofiume del Tago.

Si tratta di un’area di circa 5 km che ha inizio da Cais do Sodré e termina a Belém, una delle zone più caratteristiche della città a soli 20 minuti dal centro. Qui si trova infatti la Torre di Belém, simbolo principale della capitale del Portogallo. Al suo interno è possibile fare tappa ai ristoranti delle Docas, situati prima del ponte 25 de Abril. Dunque, onde evitare di cadere in tentazione, è meglio non eseguire gli allenamenti durante l’ora di pranzo. Per correre a Lisbona affrontando ardui allenamenti, Alameda Dom Afonso Henriques è il percorso giusto.

La sua caratteristica principale è infatti la presenza di numerose salite. Grazie ad un immenso prato è possibile alternare l’allenamento su asfalto e superficie morbida. Tale zona offre la vista dell’Avenida Almirante Reis che sfocia in due percorsi paralleli in salita, dalla cui cima spiccano da una parte l’Instituto Superior Técnico e la Fonte Luminosa dall’altra. Grazie ad un clima tipicamente mediterraneo, correre a Lisbona è piacevole in tutti i mesi dell’anno, anche se i periodi migliori sono la primavera e l’autunno, poiché l’estate è solitamente molto calda ed umida.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dove correre a Lisbona: percorsi zone e consigli