I diversi tipi di tende in cui alloggiare in un glamping

Il glamping è un fenomeno recente che si sta diffondendo molto tra gli amanti della vita all’aria aperta: ecco tutti i tipi di tende in cui si può alloggiare

Il glamping viene identificato come un campeggio di lusso: un modo alternativo e confortevole di vivere la natura. I glamping che si trovano in Italia e nel resto del mondo infatti, offrono alloggi curati nei minimi dettagli, che permettono a chiunque di vivere un’esperienza in mezzo alla natura, senza rinunciare a tutte le comodità di un hotel. Ci sono diversi tipi di tende in cui i viaggiatori green possono alloggiare e godersi la propria vacanza di lusso nel verde.

Una delle più diffuse è la Safari Tent, che presenta una struttura semi-rigida con il tetto spiovente, una forma rettangolare allungata, i supporti in legno e un piccolo dehors sempre in legno per potersi godere il paesaggio. Le tende Safari ospitano di solito fino a 4 persone, ma se ne possono trovare anche da 6 e da 8. L’interno è spesso arredato con il legno e con mobili di design.

Un’altra tipologia di tenda molto diffusa è la Bell Tent, di origine inglese, è fatta a forma di campana e al contrario della Safari, non ha supporti rigidi in legno. La Bell Tent è perfetta per 2 o 4 persone e all’interno è solitamente arredata con tappeti e mobili di design. Un po’ più spartana rispetto alla Safari, se è arredata con gusto può diventare un vero nido d’amore. Simile alla Safari è la Bedouin Tent, una tenda che si ispira ai campeggi beduini e che presenta anche in questo caso, supporti in legno e ferro. Si tratta di una tenda ampia che può ospitare fino a 6-8 persone, il cui interno è realizzato in legno. Per la sua ampiezza e la sua comodità, non ha nulla da invidiare a un classico bungalow.

Chi desidera vivere un’esperienza più esotica, può provare l’ebbrezza di dormire all’interno di una tenda Yurta, presente in alcuni glamping davvero raffinati. La Yurta ha una base circolare e solitamente il tetto ha un’apertura centrale. Questa tenda è la tipica abitazione mongola e al suo interno può ospitare fino a 4 persone. Infine, per chi vuole vivere un’esperienza fuori dall’ordinario, ci sono le case sull’albero: veri e propri rifugi in legno costruiti su rami secoli, in cui sentirsi un po’ bambini.

I diversi tipi di tende in cui alloggiare in un glamping