Costa Rica: quando andare

Fare un viaggio: da ottobre ad aprile è il periodo migliore per visitare il Costa Rica

Se state programmando una vacanza e avete intenzione di recarvi in Costa Rica i consigli e le caratteristiche del clima vi aiuteranno a scegliere il periodo dell’anno migliore per il vostro soggiorno. Situata vicino all’equatore non presenta notevoli sbalzi di temperatura tra una stagione e l’altra. La minima è compresa tra 14 e 17 gradi, mentre la massima si aggira intorno ai 24/27 gradi, con punte più alte in pianura e lungo le coste e clima mite nelle zone montuose.

L’andamento delle stagioni in Costa Rica è però caratterizzato dalle piogge. Una grande parte del territorio si presenta così piovosa da essere ricoperta dalle foreste pluviali. Le zone maggiormente interessate dalle precipitazioni sono le pianure orientali che, a causa del clima equatoriale, presentano abbondanti piogge durante tutto l’arco dell’anno.

Diversa è invece la situazione per la parte del territorio del Costa Rica dove si trovano le Coste del Pacifico e l’altopiano interno. Qui la stagione delle piogge è limitata ad una sola parte dell’anno: il periodo che va da maggio a novembre. Negli altri mesi la stagione secca, con notti fresche e giornate piacevolmente calde, rendono piacevole la vacanza.

In questa parte del Paese si trova la Capitale San Josè. In un altopiano a 1100 metri di altitudine risente della stagione delle piogge, particolarmente intense nei mesi di settembre ed ottobre. Da dicembre ad aprile le precipitazioni si fanno meno frequenti. Tra gennaio e marzo il clima è quasi sempre secco, leggermente più fresco rispetto a quello presente sulle Coste del Pacifico.

La zona della savana, nella parte nord-occidentale del Paese (dove si trova Guanacaste) è considerata la meno piovosa durante tutto l’anno. Se desiderate fare una vacanza nei mesi invernali alla ricerca del caldo e del sole, la zona costiera del Pacifico è senza dubbio un’ottima scelta. Complici gli alisei di nord-est che arrivano dalle montagne portando un caldo secco ed intenso, nei mesi tra ottobre ed aprile le temperature qui risultano addirittura maggiori rispetto alla costa caraibica.

La costa orientale e la pianura esposta al Mare dei Caraibi invece registra circa 3.000 millimetri di pioggia l’anno, con un clima equatoriale senza stagione secca. Sono infatti frequenti le precipitazioni anche in febbraio-marzo, mentre dicembre risulta essere insieme a luglio, uno dei mesi più piovosi dell’anno.

Costa Rica: quando andare