Vuoi visitare l’isola di Montecristo? Ora puoi farlo: ecco come

Al largo delle coste francesi, ma appartenente all'Arcipelago Toscano, l'isola di Montecristo è un tesoro riservato a pochi

Nel Mar Tirreno, poco lontano dalle coste della Francia ma appartenente all’Arcipelago Toscano, sorge un’isola la cui bellezza è sconosciuta ai più.  È l‘Isola di Montecristo, e il suo accesso è riservato a pochi. Anzi, a pochissimi.

Fino a dieci anni fa, per la verità, Montecristo era chiusa del tutto al turismo: oggi, invece, un limitato numero d’accessi è disponibile. Due volte l’anno (dall’1 al 15 aprile, e dal 31 agosto al 31 ottobre), l’isola apre ai visitatori. Ma non a tutti: ogni anno, lo Stato concede solo 1000 permessi giornalieri, e 600 di questi sono riservati agli studenti.

Tuttavia, le domande per visitare l’isola di Montecristo sono molte, forse anche grazie al famoso romanzo di Alexandre Dumas, “Il Conte di Monte Cristo”, che – al luogo – ha regalato un fascino leggendario. Cosa succede nel romanzo? Edmond Dantès, mentre sta scontando una pena detentiva al largo delle coste di Marsiglia, viene informato da un compagno di prigionia circa un tesoro sepolto proprio a Monte Cristo. Così, una volta libero, decide di recarsi lì, si autoproclama Conte di Monte Cristo e torna poi in Francia per vendicarsi dei suoi nemici.

Ovviamente, oggi non ci si reca sull’isola per trovare un tesoro. O, meglio, ci si reca per vederlo. Perché è davvero un gioiello questo strano angolo d’Italia, così vicino alla Francia: parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, nella sua riserva naturale ospita numerose specie protette. E, proprio per preservare questa biodiversità, a Montecristo è vietato pescare o nuotare entro un chilometro dalla sua costa. Ma non c’è solo la natura, qui: il suo (piccolo) territorio è costellato delle testimonianze dei popoli che hanno occupato l’isola: i Greci, i Romani, gli Etruschi. E poi i Turchi, i monaci cattolici, i francesi.

Ma come si può fare, se si volesse visitare Montecristo? Da soli, è molto difficile ottenere il permesso: se non si è parte di un gruppo organizzato, di almeno 40 persone, è raro potervi accedere. In ogni caso, si può provare a fare domanda online, compilando e inviando l’apposito modulo. Sebbene, prima di ricevere risposta, potrebbero passare lunghissimi mesi.

Come visitare l'Isola di Montecristo

Vuoi visitare l’isola di Montecristo? Ora puoi farlo: ecco ...