Come arrivare alla penisola Sabbioncello

Per arrivare alla penisola di Sabbioncello le opzioni che si presentano ai viaggiatori sono molte. Ecco i migliori itinerari per raggiungere la meta croata

Quanti vogliono arrivare alla penisola di Sabbioncello devono innanzitutto dirigersi verso la parte meridionale della Dalmazia, stupenda regione croata affacciata sull’Adriatico orientale. La sottile penisola, in croato Pelješac, si estende nel mare per circa 70 km ed è collegata con la terraferma da alcuni canali. Per raggiungerla è possibile percorrere la strada della Croazia in auto, seguendo la costa dalmata in direzione di Dubrovnik, splendida città marinara della Croazia. La prima località della penisola che s’incontra è Stagno, in croato Ston, situata a circa 60 km da Ragusa.

Per raggiungere la penisola di Sabbioncello sono possibili diversi itinerari turistici, o almeno, diversi rispetto a quello proposto con l’automobile, per il quale è doveroso sempre ricordare che i limiti di velocità in Croazia sono piuttosto severi. La meta croata non è infatti distante dalla Bosnia-Erzegovina o dal Montenegro, Paesi in cui sono presenti due importanti scali, quello di Sarajevo e quello di Pogdorica. La distanza che separa gli aeroporti da Sabbioncello è di 230 km nel primo caso e di 150 km nel secondo, con Ston come prima località della penisola. Chi utilizza l’aereo può alternativamente scendere allo scalo di Dubrovnik, a una settantina di Km da Stagno.

Un buon mezzo alternativo per raggiungere la penisola di Sabbioncello è l’autobus, visto che le linee sono certamente ben collegate con il resto del Paese balcanico. I bus per arrivare a Stagno partono tanto dalla capitale Zagabria quanto dalla pittoresca Spalato, senza chiaramente dimenticare Ragusa. I collegamenti sono possibili anche via treno, sebbene questo mezzo di trasporto sia meno utilizzato dei precedenti. La stazione ferroviaria più vicina è quella di Porto Tolero, in croato Ploce, situato 100 Km più a sud di Dubrovnik.

La natura incontaminata e le candide spiagge della penisola di Sabbioncello possono dunque essere raggiunte tanto via auto quando via bus, senza dimenticare l’aereo. I collegamenti navali sono meno frequenti, ma sono possibili da alcune località vicine. In particolare essi partono da Curzola (in croato Korcula), Melada (Molat) e dalla già citata Porto Tolero, giungendo a Pelješac, dopo un breve itinerario nelle superbe acque dell’Adriatico orientale. Tra le città più belle della penisola, oltre a Stagno e Sabbioncello, vi sono Trappano e Iagnina.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come arrivare alla penisola Sabbioncello