Alcuni consigli per fare le camminate in montagna

Come prepararsi per fare trekking in montagna, quale abbigliamento utilizzare e qual è il periodo migliore per camminare spensierati in quota

I consigli sulle camminate in montagna sono molto importanti soprattutto perché sono impegnative, l’aria è più pura e potrebbe provocarvi vertigini e innalzamenti improvvisi della pressione arteriosa. Seguendo alcuni semplici consigli sulle camminate , potrete divertirvi senza problemi e prevenire alcuni fastidi. Il Trentino è una delle mete più gettonate per il trekking in montagna, soprattutto durante l’estate. Chi ama stare in mezzo alla natura in Trentino troverà quello che cerca: verdi vallate, laghetti e boschi sempre verdi faranno da cornice alla vostra passeggiata.

Innanzitutto è consigliabile scegliere un percorso adatto alla propria competenza tecnica; se siete alle prime armi sulle camminate in montagna è meglio preferire sentieri sterrati ma semplici. I percorsi di suddividono infatti in turistici, escursionistici semplici ed esperti e infine attrezzati. Ai meno esperti vengono consigliati gli itinerari turistici che sono poco impegnativi ma comunque suggestivi. La cosa migliore sarebbe però quella di farsi accompagnare da un appassionato di trekking più esperto di voi.

Per quanto riguarda l’abbigliamento è suggeribile vestirsi a strati, in modo da tenere lontana l’umidità dei boschi, ma nello stesso tempo di alleggerirsi in caso di caldo eccessivo. Le scarpe devono essere adatte alla camminata in zone prive di asfalto e spesso fangose; meglio scegliere un paio di scarponcini alti fino alla caviglia. In commercio ci sono diverse tipologie di scarpe da trekking, pertanto è meglio farsi consigliare. Tra i consigli sulle camminate in montagna bisogna evidenziare l’esigenza di portarsi sempre uno zaino, non solo per l’acqua e il cibo, ma anche per portarsi le cartine geografiche e le guide.

Si consiglia di procurarsi uno zainetto impermeabile e capiente, adatto ad ogni evenienza. Studiare il percorso prima di partire è una buona abitudine da non scordare, insieme a quella di controllare il meteo. Si consiglia inoltre di portare con sè un piccolo kit di sopravvivenza nel quale mettere un coltellino multiuso e un fischietto per i soccorsi nel caso di problemi. Camminare fa bene alla salute, ma farlo in montagna , in mezzo alla natura è ancora più salutare. Questo perché la natura aiuta a rilassare corpo e mente, allontanando lo stress residuo della settimana lavorativa trascorsa in città.

Alcuni consigli per fare le camminate in montagna