L’aeroporto di Dubai chiuderà per 45 giorni: ecco quando e perché

Chi ha in programma per il prossimo anno un viaggio negli Emirati Arabi Uniti, deve prestare attenzione alla data del volo: l’aeroporto di Dubai, uno dei più frequentati al mondo coi suoi 88 milioni di passeggeri, chiuderà infatti per 45 giorni tra il 16 aprile e il 30 maggio 2019, e neppure la metà dei voli che normalmente atterrano qui avranno il permesso di utilizzare lo scalo. Il motivo? La sostituzione delle luci a terra, per migliorare la sicurezza, il servizio e i livelli di capienza.

In quei 45 giorni, come un portavoce ha rivelato al The Indipendent, l’attività dell’aeroporto sarà ridotta del 57%. Dificile dire, ad oggi, quale sarà l’impatto sul traffico di passeggeri, anche perché  molto dipenderà da come si comporteranno le compagnie aeree: alcune, ad esempio, potrebbero decidere di far volare solamente i loro aerei più capienti.

Già nel 2014, l’aeroporto aveva vissuto una situazione simile, ma a quel tempo i passeggeri che da qui transitavano erano “solamente” 65 milioni. Il periodo scelto per la chiusura, fanno sapere dall’aeroporto, coincide con la riduzione del traffico passeggeri per quella che è una sorta di “pausa stagionale”. «Ci scusiamo per gli eventuali disagi che i lavori causeranno ai clienti delle compagnie aeree e ai nostri passeggeri, ma le modifiche che andremo a fare sono assolutamente necessarie per aumentare la loro sicurezza, la capacità dell’aeroporto e per spienare la strada per la sua crescita futura», ha dichiarato Paul Griffith, amministratore delegato dell’Aeroporto di Dubai.

Intanto, sta per aprire al pubblico il nuovo aeroporto internazionale di Muscat, in Oman. Un aeroporto che lancia la sfida proprio a quello di Dubai. Dopo una prima fase di collaudo – che ha visto simulare oltre 500 voli -, gli aerei in arrivo e in partenza da Muscat, a partire dal 20 marzo 2018, saranno tutti trasferiti al nuovo terminal. Impressionanti i suoi numeri: 335.000 metri quadrati di superficie, di cui 6.000 dedicati al duty free, due parcheggi per un totale di 2300 posti auto, 580.000 metri quadrati di area passeggeri, sviluppati tra due gate principali (per aerei pesanti come l’A380 e il B747), 40 finger per il collegamento tra l’aeroporto e i velivoli, e 29 lounge.

L’aeroporto di Dubai chiuderà per 45 giorni: ecco quando e ...