Visitare Singapore: ecco il tour gratuito della città

Quali attrazioni gratuite vedere in un tour di Singapore? Scopriamolo insieme

Negli ultimi 10 anni, il turismo a Singapore è cresciuto molto velocemente, grazie all’apertura di resort con casinò e ad una serie di attrazioni che richiamano viaggiatori da tutto il mondo. Se state pianificando un tour di Singapore, ecco quali sono le tappe gratuite da non perdere secondo il Telegraph. Cominciamo il nostro viaggio alla scoperta della città da Orchard Road, l’equivalente degli Champs Elysees parigini o di Bond Street a Londra. Questa immensa via dello shopping ospita 22 centri commerciali e 6 grandi magazzini, come Paragon o Ngee Ann City. Perdetevi tra le vetrine che espongono le marche più famose del mondo della moda.

Grazie alla sua storia, Singapore è un melting pot di culture diverse: cinese, malese e indiana. Un tour della città non sarebbe perciò completo senza visitare Little India e Chinatown. Tra le mete più caratteristiche di questi quartieri, segnaliamo il vivace mercato Tekka Centre a Little India e la New Bridge Road di Chinatown, dove potrete curiosare tra negozi di souvenir e gustare le caratteristiche carni alla griglia nei banchetti lungo la strada. Sempre a Chinatown si trovano il più antico tempio Indù di Singapore, lo ”Sri Mariamman”, e la Moschea Jamae. Un altro quartiere da visitare è quello arabo (o malese): la coloratissima Arab street vi stupirà con i suoi negozi di fiori, spezie e oggetti d’artigianato locale, provenienti anche dalla vicina Indonesia, come i tessuti batik e gli indumenti malesiani, i “sarong”.

Per godere di un po’ di relax, concedetevi una passeggiata nel Botanic Garden, parco che ospita più di 60.000 tipologie di piante, incluse orchidee, piante preistoriche e una piccola foresta pluviale. Se amate la natura, non potete perdere nemmeno i meravigliosi Gardens by the Bay, progetto orto-culturale nato nel 2012 sul lungomare sud di Marina Bay. Questi giardini futuristici si estendono per 101 ettari e sono diventati ormai un’icona della città, con la loro foresta di super-alberi. Camminando negli Outdoor Gardens nella Baia Sud, potrete assistere ogni sera ad uno spettacolo di luce e suoni. Singapore è infine ricca di musei ad entrata libera. Gli appassionati d’arte contemporanea dovrebbero riservarsi un po’ di tempo per visitare le caserme coloniali convertite in gallerie d’arte, e l’Esplanade, spazio teatrale dall’architettura innovativa che ospita un gran numero di mostre, concerti e spettacoli di vario genere.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Visitare Singapore: ecco il tour gratuito della città