In Indonesia, lo spettacolo del Tempio di Borobudur

Il monumento più visitato dell'Indonesia, Patrimonio Unesco, è un luogo unico al mondo. E la sua vista lascia senza fiato

Tra i monumenti più spettacolari dell’Indonesia, non si può non annoverare il Tempio di Borobudur. Nel cuore dell’isola di Giava, è Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Ed è, soprattutto, un luogo unico al mondo.

Siamo a una quarantina di chilometri da Yogyakarta, e siamo dinnanzi ad una delle più spettacolari opere a cui l’uomo ha dato vita: largo 123 x 123 metri, e con un’altezza di 35, il Tempio di Borobudur poggia su 1.600.000 blocchi di pietra e vanta 2.672 bassorilievi, quasi tutti narranti vicende legate al Buddha.

Ed è proprio per la sua maestosità, che è il monumento più visitato dell’Indonesia. Dalla forma simile a quella di una piramide e la struttura a gradoni, fu costruito a partire dall’800 d.C. (non si sa se per volontà di sovrani induisti o buddhisti) in quella piana che ricorda numerosi luoghi sacri agli abitanti del luogo. Quando poi iniziò la conversione della popolazione all’islamismo, il Tempio di Borobudur venne abbandonato.

Scoperto dagli inglesi tra il 1811 e il 1816, oggi può essere considerato uno dei monumenti più spettacolari del mondo, con le sue tantissime statue di Buddha e le sue stupe, che somigliano a delle campane ma sono invece antichi manifatti buddhisti costruiti per conservare le relique.

Il momento migliore per visitare il Tempio di Borobudur? All’alba, oppure al tramonto. Quando tutto si trasforma in un mondo a sé, è l’effetto è insieme magico e straniante.

In Indonesia, lo spettacolo del Tempio di Borobudur