Maienfeld, alla scoperta del fiabesco paese di Heidi

Un viaggio in Svizzera, a Maienfeld, luogo pittoresco e dai paesaggi meravigliosi che hanno ispirato la scrittrice di Heidi

Quante volte abbiamo guardato il cartone animato di Heidi in tv immaginando se quei luoghi stupendi, immersi nella natura tra vallate verdi, potessero essere davvero reali.

La risposta è affermativa perché le montagne di Heidi esistono davvero e si trovano in Svizzera, a Maienfeld, un piccolo paesello che ha incantato la penna di Johanna Spyri, l’autrice che fatto nascere la storia di Heidi e ha reso questi posti famosi nel mondo. Si racconta che la scrittrice, in vacanza qui a fine dell’Ottocento, fu talmente estasiata da questi luoghi che diede alla luce il libro dedicato alla dolcissima bambina: un vero best seller, tradotto in ben 50 lingue.

Un paese, quello di Maienfeld, che si trova i piedi delle Alpi svizzere ed è considerata come la terza città sul Reno. Per la precisione questo è l’unico paese prima del Principato del Liechtenstein e l’ultimo centro abitato del Canton Grigioni. Un posto magico, avvolto nel silenzio, con piccole casette in legno dai tetti spioventi, dove ancora oggi si apprezzano la semplicità della vita e delle tradizioni.

Un luogo dove tutto oggi ruota attorno alla piccola Heidi. Dall’ufficio postale alla fontana fino alla baita del nonno: qui si possono ritrovare tutti i dettagli e i posti del libro (che hanno ispirato anche numerosi film). Nel villaggio, poi, visitabile anche sul magico trenino rosso, si possono trovare anche un negozio di souvenir, una libreria e un ristorante a tema; anche se chi ama la natura apprezzerà il Sentiero di Heidi. Si tratta di un percorso da percorrere anche con i più piccoli e in cui si possono ammirare moltissime varietà di fiori. Il sentiero collega Salastrains a St. Moritz e qui si possono trovare oltre 200 varietà di piante protette. Un vero incanto.

Maienfeld, comunque, è apprezzata non solo per Heidi, ma anche per la bellezza dei luoghi e dei paesaggi oltre che delle sue feste e le sue specialità eno-gastronomiche. Qui infatti vengono prodotti diversi vini, apprezzatissimi, che si possono gustare soprattutto nel corso delle manifestazioni. Una su tutte la festa medievale che si svolge solitamente nel mese di giugno: un’occasione per conoscere fino in fondo la cultura locale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Maienfeld, alla scoperta del fiabesco paese di Heidi