L’isola di Biševo, piccolo paradiso croato tra spiagge bellissime e grotte

Piccola isola sempre più frequentata dai turisti, Biševo è un luogo fatato circondato da acque cristalline

Mare splendido, natura incontaminata e paesaggi da mozzare il fiato: l’isola di Biševo è questo e molto altro. Piccolo fazzoletto di terra al largo della costa croata, questo luogo sta diventando sempre più una meta turistica apprezzata da chi cerca pace e tranquillità, ma anche bellissimi panorami naturali.

L’isola di Biševo, conosciuta anche come isola di Busi, è davvero minuscola. In poco meno di 6 km quadrati di estensione, racchiude però alcune meraviglie assolutamente da non perdere. Immersa nel mare Adriatico, nella Dalmazia centrale, appartiene all’arcipelago di Lissa e si trova a non molta distanza dall’isola principale, Lissa. Sono tanti i turisti che arrivano da qui e approdano a Biševo per una gita fuori porta, alla scoperta dei suoi segreti più reconditi.

Come dicevamo, questo piccolo paradiso terrestre della Croazia è un luogo recondito e selvaggio: conta appena 19 residenti, alcuni dei quali vi trascorrono soltanto i 6 mesi più caldi. Biševo è il centro abitato principale, un bellissimo villaggio di pescatori che si affaccia sulle acque cristalline del mare Adriatico. Strette viuzze e casette bianche sono tutto ciò che il paesino ha da offrire, ma è ugualmente uno spettacolo meraviglioso.

Un tempo l’isola era molto rigogliosa e aveva diverse importanti coltivazioni di vite, olive e fichi. Purtroppo, nel 2003 un grande incendio ha distrutto l’area meridionale, e oggi vi rimangono solo pochi vigneti. Nella parte più a nord, invece, possiamo trovare ancora folti boschi di pini che fanno da perfetto contraltare alle acque azzurre che circondano Biševo. Le sue coste sono principalmente rocciose e frastagliate, dominate da alte falesie e da piccole grotte suggestive, che danno il nome all’isola (i “busi” sono infatti le aperture rocciose affacciate sul mare).

Una delle grotte costiere più belle è senza dubbio la Grotta Azzurra, che si trova nella parte orientale dell’isola, nei pressi della baia di Balun. Scavata dal mare e in parte sommersa, questa apertura nella roccia è a dir poco suggestiva: sebbene non sia particolarmente grande, offre uno spettacolo magnifico dato dalla rifrazione del sole sulle sue acque e sulle rocce bianche del fondale, che crea un effetto azzurro-argenteo unico nel mare Adriatico. Non è facilissimo raggiungere la Grotta Azzurra, ma la vista che vi regalerà merita ogni sforzo.

Altrettanto affascinante è la Medvedina, conosciuta anche come la Grotta dell’Orsa. Profonda circa 160 metri, al suo interno accoglie una piccola spiaggia di ciottoli: un tempo era abitata da alcuni monaci, oggi è invece un’attrazione turistica molto rinomata. Infine, Biševo può vantare alcune bellissime spiagge che la rendono la perfetta meta balneare per l’estate. Nonostante l’isola sia prevalentemente rocciosa, alcune piccole baie sabbiose si aprono sul mare, come ad esempio le spiagge di Porat e di Salbunora.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’isola di Biševo, piccolo paradiso croato tra spiagge bellissi...