Chaberton: la fortezza tra le nuvole più alta d’Europa

Si erge ancora oggi, a 3130 metri di altezza, una delle mete più incredibili da visitare in Europa

Sulla cima del Monte Chaberton, a ben 3130 metri di altezza, spicca ancora l’omonima “batteria”, conosciuta con il nome di “Forte dello Chaberton“, edificata tra il 1898 e il 1910 dal Regio Esercito nell’Alta Val di Susa per rafforzare l’apparato di fortificazioni al confine francese.

Il Forte venne costruito proprio sulla cima dello Chaberton per la sua inaccessibilità e posizione strategica: infatti, non era possibile colpirlo con le armi a tiro curvo possedute dagli eserciti a quel tempo.

Com’è facile intuire, la sua costruzione, con lo scopo di tenere sotto tiro la piazzaforte francese di Briançon, fu una vera impresa per l’epoca considerati anche i modesti mezzi a disposizione. Quello che, ancora oggi, è il Forte più alto d’Europa, fu terminato nel 1910 e poi disarmato e abbandonato durante la Prima Guerra Mondiale.

Successivamente, nel 1940, venne di nuovo utilizzato per colpire gli obiettivi francesi, lasciato nel 1943, occupato ancora nel 1944 fino ad essere abbandonato in via definitiva nel 1945.

Nel 1947 la Francia obbligò l’Italia, sconfitta in guerra, a smantellare quel Forte che aveva minacciato le sue valli per oltre 30 anni: così, tutte le parti metalliche, i cannoni e le casematte furono portate via, lasciando il Forte dello Chaberton spogliato delle sue armi e pressoché dimenticato.

In più, nel 1987 venne anche chiusa la via che da Fenils raggiungeva la cima.

Eppure, il Forte si erge ancora oggi sulla cima del monte e scruta la bellissima valle ai suoi piedi con la sua imponente struttura in pietra, le costruzioni in muratura, le torri e i magazzini, e resiste alle difficili condizioni climatiche degli oltre 3000 metri di altezza.

È possibile visitare il Forte dall’esterno per ammirare tutta la sua maestosità e godere del panorama mozzafiato a 360 gradi sulla catena alpina dal Monviso al Monte Bianco.

Come raggiungere la fortezza più alta d’Europa? Dal versante italiano, la vecchia strada militare che parte da Fenils, frazione di Cesana Torinese, è momentaneamente impraticabile a causa di una frana. Tuttavia, è possibile raggiungerlo da Claviere risalendo il vallone delle Baisses fino al Colle dello Chaberton.

Dal versante francese, invece, occorre partire da Montgenèvre e percorrere il sentiero che porta anch’esso al Colle dello Chaberton dove seguire la strada militare.

I percorsi, lunghi e impegnativi, sono consigliati a camminatori esperti.

Il Forte dello Chaberton, con oltre un secolo di età, è davvero una delle mete più incredibili da visitare in Europa.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chaberton: la fortezza tra le nuvole più alta d’Europa