Viaggio tra le incantevoli città del Vietnam, cultura e paesaggi

Seguiteci alla scoperta del Vietnam e dei suoi principali centri urbani ricchi di cultura e tradizioni millenarie, immersi in un contesto paesaggistico favoloso

Il Vietnam è uno dei più interessanti e affascinanti stati del sud est asiatico: con la sua cultura millenaria, l’affascinante e travagliata storia e i suoi paesaggi incredibili, la Repubblica Socialista del Vietnam rappresenta la meta perfetta per coloro che amano la cultura asiatica e le sue millenarie tradizioni. Con i suoi novanta milioni di abitanti il Vietnam e i suoi grandi centri urbani situati principalmente nell’area meridionale del paese, il Vietnam affascina ogni anno migliaia e migliaia di turisti desiderosi di assaporarne l’atmosfera unica e antica.

Sebbene il Vietnam sia perlopiù noto per la sua incantevole natura selvaggia, incontaminata e unica al mondo, anche le sue numerose e popolose città costituiscono una tappa obbligata per tutti coloro che desiderino approfondire la conoscenza di questa incredibile nazione. La città più nota del Vietnam è senza dubbio la capitale Hà Nội, la quale sorge sul delta del fiume Rosso (Sông Hồng), nell’area settentrionale del paese. Con i suoi oltre tre milioni di abitanti, Hanoi è il più importante centro politico, amministrativo, commerciale e industriale del Vietnam.

La capitale presenta innumerevoli punti di interesse: non potete certamente perdervi l’incantevole Tempio della Letteratura, dedicato a Confucio: questo incantevole edificio dell’XI secolo d.C. ospita la prima e più antica università del Vietnam. Vi suggeriamo inoltre di far visita al bellissimo quartiere vecchio di Hanoi, presso il quale il tempo pare essersi fermato e l’antico mondo vietnamita trova modo di parlare a quello attuale attraverso le sue case e le sue tradizioni. Fate anche un salto ad ammirare le incantevoli pagode della città, vero incanto architettonico.

La città di Ho Chi Minh, conosciuta un tempo come Saigon, è ancor più vasta di Ha Noi per estensione e per numero di abitanti e possiede una lunga e intricata storia coloniale. Ho Chi Minh, situata nell’area meridionale del paese, fu infatti uno dei principali centri logistici del dominio francese in Indocina, e ancora oggi riveste un ruolo importante nell’economia nazionale.

Qui potrete assaporare un’incredibile fusione di stili artistici, dall’elegante architettura coloniale del teatro cittadino all’incanto delle pagode vietnamite, passando per le chiese cattoliche di origine francese. In questa città è presente un edificio assai significativo per la storia del Vietnam, il Palazzo della riunificazione, teatro di tanti snodi cruciali della storia nazionale, caratterizzato da una bizzarra struttura e da uno stile anni ’60 davvero pittoresco.

Un altro interessante centro urbano è senza dubbio Hue, che fu capitale del Vietnam per oltre un secolo, tra il 1802 al 1945, situata nell’area centrale del paese. Il fiume Song Huong attraversa la città, conferendo un’atmosfera da incanto: sulle sue rive svetta l’incredibile pagoda Thien Mu, vero capolavoro secentesco. Il fiume lambisce inoltre il monumentale complesso delle tombe imperiali, che, assieme agli altri splendidi edifici storici della città, furono inseriti nell’elenco dei siti patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Concludiamo il nostro itinerario con l’incantevole Hoi An, porto storico situato nell’area centrale del paese, che, con il suo incantevole centro storico, è certamente una delle perle del Vietnam. Con i suoi edifici in legno, il suo stile coloniale e la profonda influenza dell’architettura cinese, Hoi An è immersa in un’atmosfera davvero unica. Frequentata nei secoli da mercanti giapponesi, cinesi, indiani e francesi, la città ha saputo assorbire le innumerevoli influenze culturali, facendole proprie. Dal 1999 Hoi An è entrata a far parte del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

Viaggio tra le incantevoli città del Vietnam, cultura e paesaggi