Viaggio ad Alanya, sulla spiaggia di Cleopatra

Cosa vedere ad Alanya, città dall’affascinante passato, per scoprire la baia dove la regina d’Egitto amava immergersi e prendere il sole.

Estesa città balneare sulle coste turche del Mar Mediterraneo, Alanya è una destinazione turistica piena di sorprese. La località, con le sue strade e stradine disordinate, è affacciata su una baia interrotta da una penisola che si protende sul mare. Situata un centinaio di chilometri a est del capoluogo di provincia Antalya, ha un passato di tutto rispetto che si può ancora toccare con mano nel patrimonio archeologico e culturale che gelosamente custodisce.

In attesa dell’investitura da parte dell’Unesco a “patrimonio dell’umanità”, Alanya si distingue dunque come interessante località meta del turismo non solo nazionale, per le sue interessanti attrazioni architettoniche e museali, ma anche per le spiagge e il relax. In questa guida, scopriremo cinque cose da vedere e da fare in vacanza ad Alanya.

Fortezza di Alanya
Abitata fin dal Paleolitico, la zona di Alanya fu roccaforte di persiani, romani, bizantini e più tardi di selgiuchidi per poi entrare a far parte dell’impero ottomano. Per saperne di più sulla storia della città iniziate la vostra visita dalla penisola di Alanya, la zona dove si trovano gli insediamenti più antichi e i palazzi più notevoli. Nel periodo ellenistico, l’antica città edificata sulla penisola e la sua fortezza erano protette da possenti mura.

Nel castello-fortezza potrete osservare testimonianze di periodi diversi: torri merlate, resti di una chiesa bizantina e di una cisterna del periodo selgiuchide, il vecchio arsenale ma soprattutto le rovine del palazzo del sultano Alaaddin Keykubat e il quartiere medievale con la torre ottagonale (la Torre rossa). Dalla cima della penisola potrete godere dello splendido panorama sulla baia, sul porto – da cui tra l’altro partono navi verso Cipro – e alle vostre spalle sui monti.

Il Museo archeologico
Lasciata la penisola, scendete verso il lungomare occidentale di Alanya, nei pressi del quale si trovano il Yıl Atatürk Parkı, area verde nel cuore della città dedicata al padre della Turchia Moderna, e il museo archeologico, Alanya Arkeoloji Müzesi. La visita di questo museo cittadino vale veramente la pena perché raccoglie reperti rinvenuti in alcuni siti di interesse archeologico non solo della penisola ma anche dei dintorni di Alanya. Notevole la collezione di monete turco-islamiche dei periodi selgiuchide e ottomano, oltre ai pezzi di epoca greco-romana e bizantina.

Inoltre, nella sezione etnografica del Alanya Arkeoloji Müzesi si possono approfondire le tradizioni culturali delle popolazioni che hanno abitato la città e i dintorni negli ultimi secoli, oggetti di uso comune e domestico che vi consentiranno di conoscere la vita quotidiana in queste zone nel passato. Altro museo di Alanya di un certo interesse è il museo di Atatürk.

Spiaggia di Cleopatra
Una volta giunti ad Alanya, non vi occorrerà molto tempo per scoprire quanto questa città sia legata al nome di Cleopatra. Senza spostarsi di molto, dal museo archeologico tornate verso la costa mediterranea dove vi aspettano la Kleopatra Plajı cioè la spiaggia di Cleopatra, oltre ad alberghi, ristoranti e tante attrazioni dedicate alla regina d’Egitto che, giunta in nave in prossimità di Alanya, pare avesse deciso di stabilirvisi per un breve periodo per godere dello splendido mare della costa turchese e del sole.

Si tratta forse della più frequentata spiaggia cittadina, contigua a quella di Damlataş quest’ultima molto conosciuta per la bellissima grotta che si trova in prossimità. Godetevi in pieno relax le spiagge cittadine di Alanya, fate il pieno di sole e magari qualche nuotata. I servizi ai turisti non mancano: si possono affittare lettini e ombrelloni e mezzi e attrezzature per gli sport d’acqua. Se non siete amanti del bagno in mare, poco distante da queste spiagge c’è un acquapark! Fermatevi fin verso il tramonto per ammirare da qui il calar del sole.

Grotta di Damlatas
Altra opportunità da non perdere in vacanza ad Alanya è il tour in barca delle grotte marine che si nascondono lungo le rive cittadine del Mediterraneo. Tra le altre, vi segnaliamo la grotta di Damlataş, scoperta a metà del Novecento sul lato occidentale del promontorio, sotto l’antico castello-fortezza. C’è un articolato sistema di scale che consente di accedere al sito e vedere da vicino le tantissime stalattiti (da cui deriva il nome della grotta), il cui ambiente protetto sembra avere proprietà curative per chi ha problemi all’apparato respiratorio.

Dim River Park
Per una gita fuoriporta, vi suggeriamo il Dim Çayı Milli Parkı, un grande parco situato a una ventina di chilometri da Alanya, facilmente raggiungibile in auto. Il paesaggio che si presenterà di fronte a voi una volta giunti a destinazione è veramente spettacolare. I boschi che ricoprono la vasta area circondano un lago, bacino artificiale che alimenta la centrale idroelettrica.

Lungo la strada che porta al Dim Çayı Milli Parkı e nei pressi del lago ci sono tanti ristoranti dove provare la cucina turca e, per una giornata di divertimento in famiglia, c’è un parco acquatico con scivoli per grandi e piccini, il Dimçayı Göl Piknik.

Viaggio ad Alanya, sulla spiaggia di Cleopatra