A Vaduz tra le cantine dove possiamo assaggiare i vini del principe

La storia della tradizione vinicola di Vaduz affonda le radici in un passato antico e affascinante, da scoprire con un tour dedicato agli appassionati di vino

Sono tanti i motivi per visitare Vaduz, la capitale del piccolo Principato del Liechtenstein, incastonato tra Svizzera e Austria. Questa deliziosa città con le dimensioni di un villaggio, affacciata sul Reno, è infatti uno scrigno di interessanti reperti archeologici e tesori unici, che si possono ammirare soltanto qui. Un luogo dove fare il pieno di aria di montagna e paesaggi che sembrano usciti da un libro di favole, ma anche un indimenticabile viaggio alla scoperta degli eccellenti vini delle cantine principesche.

La storia della tradizione vinicola di Vaduz affonda le radici in un passato antico e affascinante. La viticoltura nella zona in cui risiede l’attuale tenuta Hofkellerei Wilfersdorf risale al XIV secolo, e già nel 1712 il principe Johann Adam I del Liechtenstein acquistò la contea di Vaduz, compreso uno dei più antichi e famosi vigneti del Principato del Liechtenstein: Herawingert.

Con i suoi 4 ettari di pendii tutt’oggi coltivati a mano, su cui soffia il vento caldo “Föhn”, Herawingert rappresenta il cuore della viticoltura del Paese, oltre ad essere tra le migliori regioni viticole della Valle del Reno. Grazie all’esposizione a sud-ovest, al clima mite e al fertile terreno scistoso e calcareo, il Pinot Noir e lo Chardonnay godono qui di condizioni di crescita e di maturazione ideali.

Vaduz cantine dove possiamo assaggiare vini principe

Splendida veduta di Vaduz e del suo iconico castello

La cantina principesca di Vaduz, tra modernità e tradizione

Fino al 1945, la viticoltura dei principi del Liechtenstein si concentrava principalmente nei dintorni di Valtice, nella Repubblica Ceca. Successivamente, i vigneti di Herrnbaumgarten e Hausbrunn nel Weinviertel (Bassa Austria) costituirono la base per la ricostruzione della tenuta vinicola principesca. Finché, nel 1956 si sono iniziati a importare e a distribuire i vini della Hofkellerei Wilfersdorf a Vaduz.

Nel 2011, le cantine principesche si sono rinnovate fino ad offrire una genuina fusione di modernità e tradizione secolare, da riscoprire con un tour guidato, che permette di approfondire le diverse varietà, tecniche di coltivazione e di vinificazione, e scoprire paesaggi unici, con le vette dell’Alpspitze e dell’Helwangspitz a fare da sfondo.

La Hofkellerei Liechtenstein dista circa un quarto d’ora a piedi dalla piazza principale della capitale e nelle vicinanze si possono ammirare numerosi monumenti storici, come l’iconico castello di Vaduz, che testimoniano la lunga tradizione della viticoltura principesca. Oltre a degustare vini rossi e bianchi eccellenti, c’è la possibilità di cenare presso il ristorante della tenuta, ospitato in un edificio medievale un tempo utilizzato per la vinificazione, che custodisce uno dei torchi più grandi d’Europa.

Da non perdere anche una visita alla caratteristica Casa Rossa di proprietà della famiglia Rheinberger, con il suo delizioso vigneto, un antico edificio noto soprattutto per aver dato i natali al compositore Josef Gabriel Rheinberger nel 1839.

Vaduz cantine dove possiamo assaggiare vini principe

La Casa Rossa della famiglia Rheinberger a Vaduz

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A Vaduz tra le cantine dove possiamo assaggiare i vini del principe