Tour virtuali: abbiamo un vincitore! Quello delle Isole Faroe è come un videogioco

Meravigliose, autentiche e incontaminate: le isole Faroe come non le hai mai viste

Quando non possiamo spostarci fisicamente, ci pensano i nostri occhi a raggiungere le destinazioni più belle del mondo. Grazie infatti alla tecnologia digitale, sono tantissimi i tour virtuali proposti da parchi naturalistici, istituzioni e associazioni che ci portano alla scoperta di luoghi incantati.

Non abbiamo che l’imbarazzo della scelta: possiamo volare ai Caraibi o incantarci davanti allo spettacolo della fioritura dei ciliegi grazie a telecamere installate nei parchi più belli del mondo. E se la nostra Terra non ci basta, possiamo sempre partire per raggiungere la Luna ed esplorare lo spazio, da casa ovviamente.

Tra tutti i tour virtuali che abbiamo a disposizione ce n’è uno però davvero molto particolare e siamo certi che, se fosse stata indetta una gara, questo sarebbe stato in assoluto il vincitore. Stiamo parlando del progetto che coinvolge le Isole Faroe, che più che un tour, sembra un vero e proprio videogioco.

Bellissime, con la loro natura incontaminata, l’aria fresca e la cultura autentica, queste isole immerse nell’Oceano Atlantico settentrionale, non sono mai state così a portata di mano.

L’arcipelago, formato da 18 isole, è un vero e proprio straordinario paradiso naturalistico che conserva e custodisce paesaggi mozzafiato, pittoreschi villaggi e un meraviglioso ecosistema tutto da scoprire.

E oggi, le Isole Faroe, ci regalano un’esperienza immersiva a 360 gradi da fare a casa. Basta infatti connettersi alla piattaforma dedicata per poter visitare le meraviglie locali, manovrando una guida in carne e ossa. Il progetto si chiama Remote Tourism e offre la possibilità di esplorare il territorio intero attraverso dei comandi, esattamente come accade in un videogioco, ma tutto questo avviene live.

Una persona, in carne e ossa, partirà all’esplorazione delle Isole Faroe e tutti i partecipanti potranno, a turno, decidere quale percorso o quali movimenti far fare alla persona, esattamente come accade con i protagonisti dei nostri videogame.

L’idea è assolutamente geniale e unica nel suo genere perché, per la prima volta, un videogioco è stato trasformato in realtà per la più nobile delle cause: permetterci di viaggiare e scoprire il mondo.

Per giocare basterà connettersi al sito Remote Tourism e avviare la sessione. Durante il gioco, guide turistiche ed esperti resteranno online per rispondere a tutte le domande relative al territorio, e per portarvi alla scoperta delle tradizioni e delle origini più autentiche della Danimarca.

isole faroe

@iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tour virtuali: abbiamo un vincitore! Quello delle Isole Faroe è come ...