Tartu, il cuore intellettuale e antichissimo dell’Estonia

Tartu è un punto di riferimento per studenti, intellettuali e creativi ed una tra le mete preferite degli universitari: ecco tutto quello che ha da offrire

È a tutti gli effetti la capitale spirituale dell’Estonia ed è sede di una tra le più antiche università del Nord Europa, Tartu. Una città vitale, ricca di tesori da scoprire.

Amatissima da studenti, intellettuali e creativi, Tartu è una tra le mete preferite dagli universitari. Piccola e provinciale, con il tranquillo fiume Emajõgi ad attraversarla, è la principale città universitaria dell’Estonia con gli studenti che rappresentano un settimo della popolazione. Questo aspetto ovviamente dona vitalità ad una città storicamente importantissima: le conferisce una vivace vita notturna, specialmente nelle lunghe notti estive quando i ragazzi che non hanno abbandonato la città per la spiaggia si ritrovano spesso sulla collina dietro al municipio.

Tra gli edifici più interessanti da visitare c’è il Museo dell’Università di Tartu. In cima a Toomemägi, l’immenso parco pubblico della città, si trovano le rovine di una cattedrale gotica, costruita originariamente dai cavalieri tedeschi nel tredicesimo secolo. Fu sostanzialmente ricostruita nel XV secolo, saccheggiata durante la Riforma nel 1525, utilizzata come fienile e in parte ricostruita tra il 1804 e il 1809 per ospitare la biblioteca universitaria. Ora è un museo, e ospita sempre interessanti mostre che raccontano la vita degli studenti.

Alla fine del 2016 è stata inaugurato anche il Museo Nazionale dell’Estonia. Si tratta di un’immensa vetrina architettonica che ha fatto affluire sia gli stessi estoni che gli amanti dell’architettura. La mostra permanente copre in modo dettagliato la preistoria e la storia nazionale ed è stato costruito su una ex pista di atterraggio sovietica. Tra le esposizioni più interessanti c’è anche la mostra “Echo of the Urals”, che offre una panoramica dei vari popoli che parlano lingue parte della stessa famiglia di quella estone.

tartu panorama

Tartu è una città molto compatta, con la maggior parte delle attrazioni turistiche, i ristoranti e la vita notturna situati in un paio di strade parallele. Essendo la seconda città più grande in Estonia e un centro di riferimento per la cultura creativa e scientifica, ogni giorno ci sono sempre spettacoli teatrali, concerti o festival.

Un esempio dello sviluppo continuo di Tartu è l‘Aparaaditehas, un vecchio complesso industriale di 14.000 metri quadrati che un tempo fungeva da fabbrica di attrezzature per la refrigerazione e parti di sottomarini segreti durante l’era sovietica. Nel 2014 è letteralmente rinato come centro di ristorazione, con locali alla moda e negozi che attirano migliaia di persone.

Perché è in continua evoluzione, Tartu. E questo è il momento giusto per scoprirla.

tartu notte

Tartu, il cuore intellettuale e antichissimo dell’Estonia