Come e dove puoi trasformare uno scalo in una mini vacanza

Perché non approfittare di una sosta tra un aereo e l’altro per fare una mini vacanza? Ecco gli scali dove puoi farlo

Spesso, per andare dall’altra parte del mondo, sei costretto a fare scalo in un aeroporto intermedio, anche per più di qualche ora.

Alcune compagnie aeree si sono attrezzate e hanno creato dei pacchetti per chi vuole visitare anche la città in cui fa scalo. Il sito di viaggi Kayak ha stilato una lista di città che è possibile vedere trasformando uno scalo in una mini vacanza.

Spulciando tra le offerte, si trovano voli tra l’Europa e gli Stati Uniti con soste fino a tre giorni, ad esempio a Lisbona o Porto, in Portogallo. Chi vola con Air Canada, invece, può usufruire di uno scalo di sette giorni a Toronto, Montreal o Vancouver, senza alcun costo aggiuntivo, e visitare una di queste città prima di dirigersi verso la propria destinazione o prima di tornare a casa.

La compagnia islandese IcelandAir ha contribuito a incrementare il turismo in Islanda proprio grazie a offerte di questo tipo. La sosta gratuita dai tre ai sette giorni a Reykjiavik permette di farsi un’idea della città e decidere se ritornarci. Anche Wow Air offre dei pacchetti con scali lunghi.

A San Francisco l’aeroporto è proprio vicinissimo al centro della città, per cui basta anche uno scalo di poche ore per riuscire a visitare il Golden Gate Bridge, il Fisherman’s Wharf e l’Embarcadero District.

Singapore Airlines, invece, offre pacchetti anche con sconti sul soggiorno in hotel o tour in bus per la città. Ma quello che potrebbe capitarvi a Singapore è di voler trascorrere in aeroporto tutto il tempo dello scalo! L’aeroporto Changi è considerato, infatti, il migliore del mondo, con cinema gratuiti e persino un giardino con le farfalle.

Chi viaggia con FinnAir tra Europa e Asia, invece, può approfittare di uno scalo a Helsinki fino a cinque giorni senza costi aggiuntivi e visitare una delle capitali più interessanti del Nord Europa. Chi vola con Etihad e fa sosta ad Abu Dhabi può rimanere fino a quattro giorni senza visto. La compagnia aerea offre anche sconti sull’hotel. Lo stesso fa anche Emirates, con pacchetti che prevedono scalo a Dubai.

La lista di compagnie aeree che consentono scali nella maggior parte delle città di tutto il mondo è molto lunga e dipende molto dagli aeroporti di partenza e di arrivo. Verificate se ci sono pacchetti con questa tipologia di offerte e godetevi due vacanze al prezzo di una!

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come e dove puoi trasformare uno scalo in una mini vacanza