Nel presepe più bello d’Italia puoi “comprare” vip e celeb

San Gregorio Armeno è un museo diffuso all'aria aperta dove la tradizione artigianale incontra la magia del Natale. Ecco tutto quello che puoi trovare e comprare

Nel centro storico di Napoli c’è una via tanto famosa quanto frequentata dai viaggiatori di tutto il mondo che congiunge via dei Tribunali con Piazza San Gaetano e San Biagio dei Librari. Una passeggiata tra i vicoletti e le casette scarupate permette di conoscere l’anima più autentica e magica della città.

Un’esperienza che, da novembre a gennaio, si trasforma in un vero e proprio viaggio in un presepe incantato e vivo. E qui, nelle vicinanze della famosa Spaccanapoli, che troviamo via San Liguoro o Strada Nostriana, conosciuta anche e soprattutto con il nome di San Gregorio Armeno.

Dire che qui si trova il presepe più bello d’Italia è riduttivo, perché l’intero quartiere si trasforma in un presepe diffuso che si anima di bellezza e di meraviglia da metà novembre, fino a gennaio. Nella via dei Presepi si respira l’atmosfera natalizia ma si tocca con mano anche una tradizione artigiana che affonda le origini in tempi antichi.

San Gregorio Armeno, presepi

San Gregorio Armeno, presepi

Le botteghe che si snodano per la strada sono gestite dai maestri presepiali che preservano quest’arte e la tramandano da generazioni adattandosi ai tempi contemporanei. I presepi, che qui vengono esposti e venduti, non ospitano solo i personaggi della Natività Classica. A San Gregorio Armeno troviamo anche politici, sportivi e personaggi famosi da collocare all’interno di presepi originali ed eccentrici.

Quest’arte, risalente alla fine del ‘700, è rimasta inalterata per bellezza e qualità, ma ha saputo anche guardare al presente e al futuro. Le antiche botteghe della Via dei Presepi, che confezionano a mano i personaggi, offrono ai visitatori una proposta davvero eccezionale.

Così ogni anno persone da tutto il mondo arrivano a Napoli per acquistare le statuette dei vip e delle loro celeb preferite, o quelle di personaggi portafortuna come Pulcinella, o quelli che appartengono alle leggende e alla tradizione partenopea. Ma ci sono anche persone reali che hanno cambiato il corso della storia diventando delle leggende, come Maradona.

San Gregorio Armeno, presepi

San Gregorio Armeno, presepi

Non mancano politici, presidenti in carica e cantanti, c’è anche la Regina Elisabetta che sfoggia i suoi look migliori e che con la mano attua il saluto iconico. Ci sono stautette in miniatura e altre a dimensione umana, che sembrano prendere vita tra le botteghe del centro storico.

Ci sono anche rappresentazioni contemporanea, come quella Natività in cui i personaggi principali tengono tra le mani il Green Pass. E poi, ancora, Pino Daniele, il Papa, i calciatori del Napoli e quelli di altre squadre.

Per i più scaramantici, invece, c’è Sciò Sciò, che oltre ad abbellire il presepe in maniera originale, protegge dal malocchio e scaccia via le energie negative. Tra gli acquisti più quotati troviamo anche il corno portafortuna, presente in ogni bottega.

San Gregorio Armeno, presepi

San Gregorio Armeno, presepi

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nel presepe più bello d’Italia puoi “comprare” vip ...