Percorso tra le città più interessanti dello Stato di Washington

Nello stato del Washington si trovano alcune delle città più interessanti della regione, Seattle, Olympia, Spokane e Tacoma, scopriamole insieme

Lo stato di Washington si trova a nord ovest degli Stati Uniti, stretto tra il Canada, l’Oregon e l’Oceano Pacifico, e questa posizione lo rende una delle porte d’accesso commerciali e turistiche tra il nord e il sud del Nord America.

Rispetto ai 50 stati membri dell’unione, Washington si colloca al 18° posto come estensione territoriale e al 13° rispetto alla popolazione, che raggiunge i 7 milioni di abitanti. Oltre la metà della popolazione di Washington vive nell’area metropolitana di Seattle, che sebbene non sia la Capitale dello stato, è il centro dei trasporti, del commercio e dell’industria sullo stretto di Puget l’insenatura sulla west coast dove l’Oceano Pacifico si addentra in un reticolo di isole, profondi fiordi e valli scavate dai ghiacciai.

Il resto del territorio di Washington è formato da meravigliose foreste temperate verso occidente, alte catene montuose che attraversano lo stato a nord e poi scendono verso sud-est, e una regione più secca nel centro sud dove si concentrano le attività di coltivazione e allevamento.

In questa guida scopriremo un itinerario tra le principali città dello stato di Washington per conoscere le località più interessanti e le mete da non perdere in un viaggio in questo magnifico angolo d’America.

La capitale dello stato è la suggestiva città di Olympia, un centro urbano di circa 50.000 abitanti alla base dello stretto di Puget, che sebbene non abbia le dimensioni di Seattle o Spokane, è caratterizzata da una vivacità culturale di tutto rispetto:la comunità di cultura alternativa più attiva di tutta la west coast settentrionale.

In città non ci si può perdere una visita alla sede del governo, il campidoglio locale, in elegante stile neoclassico ispirato alla Casa Bianca, il Bigelow House Museum, che ripercorre la storia degli ultimi 150 anni dello stato di Washington grazie ad una splendida collezione di cimeli d’epoca e fotografie, e il celebre Washington Center For The Performing Arts, un centro artistico e culturale tra i più attivi e all’avanguardia di tutti gli Stati Uniti settentrionali.

Inoltre appena fuori città si può fare una visita al meraviglioso Parco Nazionale di Olympia, la principale area protetta dello stato e sede di spettacolari mete naturalistiche tra i paesaggi incantati dello stato di Washington.

La città più grande, importante e famosa dello stato è Seattle, con i suoi 600.000 abitanti e una reputazione in ambito culturale che la porta ad essere una delle città più culturalmente vivaci di tutti gli Stati Uniti. Tra le attrazioni da non perdere di Seattle si può citare il celeberrimo Space Needle, la torre panoramica simbolo stesso della città, il lungomare di Alaskan Way, la zona turistica per eccellenza tra la Washington Street a Myrtle Edwards Park dove si può visitare l’Acquario, l’albergo Edgewater e gustare le specialità locali nei migliori ristoranti della città.

Il centro storico più antico di Seattle si trova a “Pioneer Square” e non si tratta di una piazza ma di un intero quartiere con case della fine del XIX secolo restaurate con cura, strade trasformate in isole pedonali, botteghe d’antiquariato, gallerie d’arte e locali alla moda e a poca distanza si può fare una bella passeggiata tra i vialetti della University of Washington con il suo magnifico aspetto neogotico. Per chi ama i musei e le collezioni d’arte due tappe obbligatorie sono quelle presso il Seattle Asian Art Museum e il Seattle Art Museum, le istituzioni museali che ospitano le più interessanti raccolte artistiche della città.

Una forma di turismo inedita a Seattle ha preso piede da quando Grey’s Anatomy è diventata una delle serie TV più seguite di sempre e negli ultimi anni sempre più persone arrivano in città per farsi una foto nella la famosa Fisher Plaza, la piazza dove si trova il palazzo usato per le riprese dell’esterno dell’ospedale.

La città di Spokane è invece un interessante centro situato nella regione più interna dello stato di Washington, a pochi chilometri dal confine con l’Idaho, e rappresenta una tipica comunità industriale e agricola del nord degli Stati Uniti. Con i suoi 200.000 abitanti è la seconda città per popolazione dello stato e sebbene la sua storia affondi negli anni della corsa all’oro di fine Ottocento e negli industriali del legname, oggi Spokane sta diventando un importante centro culturale e artistico per tutta la regione.

Tra le attrazioni da non perdere in città si possono citare il Northwest Museum of Arts and Culture, una delle istituzioni culturali più interessanti che conserva opere d’arte contemporanea e che anima la vita culturale cittadina, la sezione locale dello Smithsonian Institute con la sua immensa collezione di materiali archeologici che ripercorrono l’antica storia della regione dai tempi della prima colonizzazione umana più di 10.000 anni fa.

Per conoscere il volto più autentico degli Stati Uniti del nord-ovest allora Tacoma è la meta perfetta, situata sulla costa nel fondo dello stretto di Puget è infatti uno dei principali porti della costa nord occidentale americana, un luogo di passaggio dove si possono incontrare culture da tutto il mondo.

Sebbene non abbia le grandi istituzioni culturali o il fascino di Seattle od Olympia anche Tacoma ospita musei e teatri di grande importanza e può regalare ai suoi visitatori numerose sorprese. Tra le mete più interessanti sul suo territorio si possono citare i musei integrati nel sistema museale della città, il museo per bambini, il museo della lavorazione del vetro e il museo di belle arti, e il suggestivo Washington State History Museum, che espone una interessante mostra sulla storia dello stato di Washington.

Percorso tra le città più interessanti dello Stato di Washingto...