I percorsi cittadini, inediti e spettacolari, per scoprire Merano

La via della Poesia e il Sentiero delle Fontane: alla scoperta di Merano

Una città gioiello in Alto Adige, famosa per le sue Spa e gli edifici in stile Art Nouveau, celebre per il Sentiero di Sissi che porta allo spettacolare Castello Trauttmansdorff, con i suoi giardini terrazzati. Di Merano sono tante le cose che si amano, l’alta montagna si alterna con la vegetazione mediterranea regalando scorci incredibili, il fitto calendario di eventi e manifestazioni che si svolgono tutto l’anno, invece, attira numerosi turisti.

I percorsi cittadini, inediti e spettacolari, per scoprire Merano

Merano – Fonte iStock/StevanZZ

E poi ancora, modernità e tradizione da Belle Epoque si incontrano e si integrano tra di loro con le architetture storiche e contemporanee da ammirare con una passeggiata lungo il fiume Passirio. A incantare chiunque passi di qui sono i Waalweg, sentieri ricchi di flora e colori che si estendono lungo gli antichi canali.

Merano è sempre una scoperta, come dimostrano due percorsi cittadini, completamente inediti, semplici da seguire e ricchi di contenuti culturali.

Il primo prende il nome di Via delle Fontane e prevede una passeggiata nel centro storico e nei suoi dintorni alla scoperta di 12 fontane e fontanelle. Si parte da piazza del Grano per salire lungo la via dei Portici fino ad arrivare in piazza Duomo, si procede poi lungo vicolo Passiria, quindi si percorre un tratto della via Monte San Zeno fino all’imbocco della Passeggiata Gilf per scendere poi lungo la Passeggiata d’Inverno. Arrivati in piazza della Rena, si raggiunge la Kurpromenade, per poi passare in piazza Terme. Il tour si conclude con la Passeggiata Tappeiner salendo la serpentina che parte da via Galilei, per poi raggiungere l’ultima fontanella situata proprio di fronte all’Orto delle erbe.

Un tragitto questo, ideato da una ricercatrice locale, Renate Abram, che ha pensato a un percorso storico slegato dagli obblighi di rispetto cronologico e aperto invece alle curiosità riguardante il bene più prezioso di sempre, l’acqua.

I percorsi cittadini, inediti e spettacolari, per scoprire Merano

Vista di Merano dalla Passeggiata Tappeiner – Fonte iStock

Il secondo percorso cittadino proposto dalla città di Merano ci porta alla scoperta di un piccolo viaggio introspettivo, che passa per la poesia e che non è un caso infatti che si chiami Sentiero della Poesia.

Lungo la Passeggiata Gilf sono collocate diverse panchine che riportano i nomi illustri di grandi poeti, da Carl Artmann a Maria Luisa Spaziani, da Alda Merini a Maria Luisa Spaziani. Dalle loro poesie l’artista Mario Nereo Rotelli ha scelto per ognuno un verso da incidere con un pirografo a fuoco sul legno degli schienali.

Sedersi su una delle panchine della Passeggiata Gilf per un dialogo aperto con se stessi, su piccoli o grandi temi dell’umanità, sotto lo sguardo attento e protettivo di una città incantevole come Merano, può essere un’esperienza senza precedenti.

I percorsi cittadini, inediti e spettacolari, per scoprire Merano

Sentiero della Poesia – Fonte Ufficio Stampa Merano

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I percorsi cittadini, inediti e spettacolari, per scoprire Merano