Ottawa: parchi, hotel storici e pattini sul Canale Rideau

Un giro nei parchi della capitale canadese, tra prati curatissimi e laghetti da favola; e poi lo storico Fairmont Château Laurier e la movida a The Market

I turisti che arrivano ad Ottawa, la capitale federale del Canada, vengono colpiti dalla sua elegante austera, bellezza e, sicuramente, dal suo essere una città verde, perché punteggiata da parchi e impreziosita dal sinuoso Canale Rideau. Partendo da Parliament Hill, la collina del Parlamento e della celebre Peace Tower – costruzioni del XIX secolo in puro stile gotico vittoriano – troverete ad attendervi la Centennial Flame, circondata da un curatissimo e magnifico prato all’inglese e con una splendida vista sulle anse del fiume Ottawa che scorre placido ai suoi piedi.

Ma è superato il vicino sbocco del Canale Rideau nell’Ottawa che si arriva al Major’s Hill Park, un parco che, grazie alla sua posizione centrale, è frequentato tutto l’anno ed è spesso usato come luogo per le celebrazioni del Canada Day, la festa nazionale del primo luglio. Nei primi decenni dell’Ottocento il parco – in realtà una collina, conosciuta come “Colonel’s Hill” – era la residenza delle maestranze che costruirono il canale e, in particolare, dell’ingegnere che dirigeva i lavori, il tenente colonnello del regio esercito inglese, John By.

Da qui, a ritroso si può cominciare a percorrere il Canale Rideau – dichiarato nel 2007 Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco – che attraversa il centro della città per collegare Ottawa a Kingston e che gli inglesi decisero di costruire per aggirare il fiume San Lorenzo e difendersi dagli attacchi degli Stati Uniti alla loro colonia. Inaugurato nel 1832, il canale, lungo circa 200 chilometri contiene in sé parti di laghi e fiumi tanto che, in realtà, solo 19 chilometri vennero scavati dalla mano dell’uomo.

Oggi molte delle sue strutture originarie continuano ad essere ben conservate e, d’inverno, quando l’acqua ghiaccia, si trasforma nella pista di pattinaggio più lunga del mondo con i suoi 7,8 chilometri di tratto urbano. Per questa ragione, nel vostro giro turistico ad Ottawa non dimenticatevi di ritagliare un po’ di tempo da trascorrere lungo questo canale perché è proprio qui che gli abitanti della città vivono il loro relax, tra zone pedonali e piste ciclabili e, in inverno, appunto, pattinando sul ghiaccio.

Superando il fiume e muovendoci verso il sobborgo di Gatineau, arriviamo al parco omonimo, il Gatineau Park, che si trova a circa venti minuti dal centro storico di Ottawa. Qui, il verde si espande per 361 chilometri quadrati con 165 chilometri di sentieri ideali per escursioni e 90 chilometri di piste per mountain bike, oltre ad aree picnic e spiaggette pubbliche che si affacciano sui laghetti interni dove le ninfee colorano la superficie dell’acqua e gli scoiattoli fanno capolino tra i prati e dietro agli alberi. Insomma, si tratta di un vero polmone d’aria salubre e pura, proprio a due passi dalla città!

A questo punto tornate verso il centro di Ottawa, dalle parti del Parlamento, all’inizio di Rideau Street, per ammirare, almeno da fuori, il Fairmont Château Laurier, lo storico hotel monumentale di Ottawa, edificato rapidamente intorno agli anni Dieci del secolo scorso e che è diventato un vero e proprio simbolo tanto da ispirare nello stile, altri hotel in giro per il mondo come, ad esempio, l’Hotel du Canada al Canada Pavilion a Walt Disney World in Florida.

A due passi da lì trovate anche il ByWard Market, il quartiere della zona di lower town di Ottawa con un’alta concentrazione di negozi, boutique e ristoranti unici ed eclettici che offrono qualcosa per tutti i gusti. Conosciuto semplicemente come The Market è la casa degli artigiani di Ottawa oltre ad essere ricco di pub e club. Di giorno un fiorente mercato all’aperto con fiori freschi, frutta e verdura e artigiani locali. La sera pulsa la vita notturna al chiuso dei locali o, nei mesi caldi, agli angoli delle vie.

Perché Ottawa, oltre ad essere una città accogliente per i turisti, pulita e vivibile, è anche un polo studentesco grazie alla presenza sul su territorio dell’University of Ottawa, della Carleton University e dell’Algonquin College. Ecco, perciò, che i molti giovani, provenienti da tutto il mondo, che studiano in città la sera danno il via alla movida, a The Market o in altri posti caldi della vita cittadina.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ottawa: parchi, hotel storici e pattini sul Canale Rideau