Lord Howe, l’isola australiana che ammette solo 400 turisti alla volta

A due ore di volo da Sydney, vi è un'isola tra le più belle del mondo. Che, oggi, ha deciso di limitare gli ingressi per proteggere il suo ecosistema

Se sei in cerca di una meta insolita per le tue vacanze, l’isola di Lord Howe è ciò che fa al caso tuo.

Sita a 600 chilometri dalle coste australiane e a 700 da Sydney, nel cuore dell’Oceano Pacifico, dal punto di vista amministrativo è un’area non incorporata del Nuovo Galles del Sud. Ma, soprattutto, è un vero e proprio paradiso. Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO per la sua biodiversità unica al mondo, Lord Howe ha la forma di una lunga crescente e una dimensione limitata: la sua lunghezza è di soli 10 chilometri, la larghezza di uno e mezzo. Ecco dunque che, esplorarla in giornata, è possibile ed è bellissimo.

Lord Howe, l'isola australiana che ammette solo 400 turisti alla volta

Testimonianza d’un vulcano a scudo vecchio di 7 milioni di anni, Lord Howe ha una popolazione di 380 abitanti ed è annoverata tra le più belle isole del mondo. Qui si viene per fare snorkeling nella sua splendida barriera corallina, ma anche per organizzare trekking nella sua natura, per provare l’esperienza della pesca a mano sulla spiaggia di Ned. Basta volare per un paio d’ore da Sydney o da Brisbane, per raggiungerla, e per nuotare così nelle acque della sua laguna che sono limpide come un cristallo.

Tuttavia, solamente 400 visitatori alla volta possono trascorrere la notte a Lord Howe: l’isola ha infatti deciso di limitare i voli aerei e i soggiorni, il che vuol dire che arrivare e soggiornare qui non è economico, ma il relax è garantito (anche dall’assenza di segnale, che rende impossibile usare il proprio telefono). Ci sono solamente 400 posti letto autorizzati, qui, quasi tutti parte di bed&breakfast e cottage. Il motivo di tali limitazioni? La volontà di proteggere il suo delicato ecosistema, e le specie che sul territorio e nelle sue acque vivono. A cominciare da insetti, uccelli e piante che solamente qui si possono trovare.

Per arrivare a Lord Howe ci sono voli (quasi quotidiani) da Sydney, mentre il weekend gli aerei partono anche da Brisbane. Una volta arrivati qui, poi, è possibile prendere parte a tutta una serie di attività: immersioni, snorkeling, bird-watching, pesca, sport d’acqua, trekking. Il tutto, circondati da un contesto paesaggistico davvero unico.

Lord Howe

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lord Howe, l’isola australiana che ammette solo 400 turisti alla...