Ibiza è l’isola delle Baleari adatta anche a famiglie e bambini

L’isola della Baleari sta cambiando approccio nei confronti del turismo e ora guarda con più interesse alle famiglie

Ibiza non è più l’isola della movida, delle feste scatenate e delle follie. O meglio, non solo. L’isola della Baleari sta cambiando approccio nei confronti del turismo e ora guarda con più interesse alle famiglie.

Dopo una certa ora, nei luoghi in prossimità degli hotel, i decibel della musica vengono abbassati e le strade vengono ripulite dai bagordi delle notti brave fin dalle prime ore del mattino.
Ibiza punta ad attirare così non soltanto gli amanti dei party sfrenati, ma anche le più tranquille e tradizionali famiglie con bambini, offrendo loro tanti servizi e tante comodità.

Numerose sono le spiagge di sabbia sull’isola dove il fondale è basso – almeno per il primo tratto – e sicuro e dove i bambini possono stare tranquillamente e divertirsi. Spiagge come Playa d’en Bossa, che non è bella magari come Playa de Ses Salines ma è molto comoda per chi non vuole fare lunghi transfer dall’aeroporto (dista 6 minuti) magari con passeggini al seguito e la necessità di non rendere troppo pesante il viaggio per i bambini. Anche per chi decide di trascorrere anche un solo weekend è ideale proprio per ottimizzare i tempi. Per chi invece ritiene accettabile fare spostamenti più lunghi sono davvero tante le alternative a Playa d’en Bossa.

ibiza-playa-d-en-bossa

Questa spiaggia per chi va la mattina, è semi deserta e fino all’ora di pranzo non si vede anima viva. Il popolo della notte, infatti, inizia a spuntare solo dopo una certa ora. Ora in cui le famigliole si ritirano per la siesta o per il pranzo e spesso non tornano più indietro. Preferiscono fermarsi in hotel, a bordo piscina, dove i bimbi possono divertirsi sotto gli sguardi sempre vigili dei genitori.

Il divertimento per adulti e bambini in hotel infatti non manca, qui non c’è neanche bisogno di uscire. Anche alberghi come l’Hard Rock Hotel, famoso per i suoi party, dedica molti spazi comuni ai bambini, con un mini club attrezzato e gestito da personale specializzato e piscine perfette anche per i più piccoli. E di hotel a due passi dalle spiagge ce ne sono tantissimi e di ottimo livello.

hard-rock-hotel-ibiza-mini-club

Per chi desidera comunque trascorrere la giornata intera in riva al mare, con i suoi tre chilometri di lunghezza (è la spiaggia più lunga di Ibiza), Playa d’en Bossa riserva zone tranquille, adatte alle famiglie. E la sera, per chi cerca un po’ di svago, non ci sono solo locali di musica rock, ma anche eventi più tranquilli come, per esempio, il festival del jazz.

Per quanto abbiamo potuto constatare, la zona di Playa d’en Bossa è adatta anche agli amanti del running. Proprio uscendo dagli hotel della zona si può raggiungere la città di Ibiza, che dista solo 3 km, con la possibilità di percorrere anche un bel tratto accanto al mare nella zona di Figueretas, che è la spiaggia più vicina a Ibiza e dove abbiamo incontrato molti runner già di prima mattina.

dove correre a Ibiza

Di tutte le isole Baleari, Ibiza è la più adatta alle famiglie. Per raggiungere Formentera, invece, è un po’ più complicato perché, una volta atterrati a Ibiza, c’è da fare un tratto con l’aliscafo. Inoltre, l’isola è lei la vera isola dei chiringuito e del divertimento adesso. Palma è fin troppo grande e dispersiva ed frequentata da molti turisti inglesi. Minorca potrebbe essere una buona alternativa, ma le sue spiagge sono meno accessibili e spesso sono sovraffollate.

hard-rock-hotel-ibiza

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ibiza è l’isola delle Baleari adatta anche a famiglie e bambin...