Cosa vedere a Graz, nella regione austriaca della Stiria

Le migliori attrazioni e gli angoli più suggestivi da visitare a Graz

Graz, capoluogo della Stiria, è la seconda città più popolata dell’Austria. Il centro storico della città è uno di quelli con una miglior conservazione fra le città dell’Europa centrale. La città è ricca di attrazioni, palazzi risalenti al rinascimento e altri costruiti recentemente come quello che ospita il Museo d’Arte Moderna.

La piazza principale di Graz è la Hauptplatz; qui si trova il palazzo del municipio, una struttura imponente costruita nel XVIII secolo per sostituire il vecchio municipio risalente al rinascimento. La facciata di questo edificio in stile barocco è stata semplificata nel XX secolo con l’eliminazione di statue che rappresentavano illustri personaggi austriaci. Oltre al municipio questa piazza ospita molti edifici antichi e una fontana- monumento in cui si trovano statue che rappresentano l’Arciduca Giovanni d’Asburgo, che governava la città nel XVIII secolo con attorno quattro donne.

Uno degli edifici principali di Graz è la sua cattedrale, la Domkirche, fatta edificare dall’imperatore Federico III nel XV secolo; questo edificio, di stile gotico e composto da tre navate, contiene sepolture di personalità del luogo. All’interno della chiesa vi è la cappella funeraria di Ferdinando II, costruita in stile barocco. Questa cattedrale ha uno stupendo altare di stile barocco, fatto costruire nel XVIII secolo dai gesuiti.

A Graz è possibile visitare il più importante castello della Stiria lo Schloss Eggenberg, un edificio costruito nel XVIII secolo nella periferia ovest della città. Il castello si trova in mezzo a un parco di 90.000 mq, che con la grande varietà di piante che contiene ha un importante valore naturale.

All’interno del castello si trovano tre musei: l’Alte Gallerie, che ospita una collezione d’arte che va dal medioevo al barocco e le cui opere principali sono una scultura di legno raffigurante la Madonna risalente al XIII secolo e dipinti di Bruegel; un museo che ospita la più grande collezione numismatica d’Austria e infine il museo archeologico.

Da visitare assolutamente a Graz è lo Schlossberg, un castello che si trova in cima a una collina nel centro della città; da qui si può godere di uno splendido panorama della città. Durante la campagna napoleonica in Austria il castello fu in parte distrutto ma si salvarono la torre campanaria, con la più grande campana e la torre dell’orologio, simbolo della città, costruita nel 1560 e visibile da ogni punto del centro cittadino.

Cosa vedere a Graz, nella regione austriaca della Stiria