Un giro tra le spiagge di Talamone, il surf in Maremma

Cosa vedere a Talamone: la Rocca, le scogliere ma soprattutto le spiagge della baia, il luogo ideale per il windsurf e il kitesurf

Talamone è una piccola frazione in provincia di Grosseto ed è parte del vicino comune di Orbetello. Talamone è una di quelle scoperte che si può fare durante una vacanza sulle coste della Toscana.

Sorto su un promontorio roccioso, Talamone si trova a sud del Parco Naturale della Maremma, un’area protetta istituita nel 1975. Il parco è una delle mete turistiche principali della provincia e per la sua bellezza ha ricevuto nel 1992 il prestigioso riconoscimento del Diploma europeo delle aree protette. All’interno vi sono fitte zone di macchia mediterranea, terreni paludosi e vaste praterie dove pascolano cavalli e bovini di razza maremmana.

Talamone è un piccolo borgo dalle origini antiche, il sito era già un prospero centro etrusco e fu teatro di battaglie decisive per la storia della penisola italica, come ad esempio gli scontri tra romani e celti. Durante l’Alto Medioevo fu proprietà dei feudi degli Aldobrandeschi, una nobile famiglia di conti che nel corso del XIII secolo costruì le mura e la rocca. Succesivamente il paese conobbe secoli di spopolamento e abbandono interrotti solo nel XVIII secolo. La città di Talomone è anche ricordata per lo sbarco di trecentotredici garibaldini che nel 1860 vi fecero tappa. Recentemente è stata ricostruita la casa dove sostò Giuseppe Garibaldi, generale e patriota del Risorgimento italiano.

Oggi Talamone è una celebre località balneare della Maremma, meta di numerosi turisti ogni anno. La città fa parte della Costa d’Argento, l’area meridionale della costa Toscana, ricca di città storiche e attrazioni naturali, come le bellissime spiagge.

La costa occidentale di Talamone presenta scogli a picco sul mare e piccole insenature rocciose, il tratto di costa non è di comodo accesso e forse anche per questo conserva intatta la sua bellezza primitiva.

Lo stabilimento balneare Bagno delle Donne è l’opzione adatta a chi desidera passare una giornata tranquilla sotto il caldo sole della Toscana, a disposizione dei bagnanti ci sono lettini, ombrelloni e docce oltre ad un servizio di bar e ristorante. Lo stabilimento offre una vista unica sul mare, ma vi consigliamo di dotarvi di scarpe comode per gli scogli e il fondale. Il posto merita assolutamente di essere visitato sia per il panorama unico che per l’acqua cristallina. Se siete appassioni di snorkeling vi consigliamo di portarvi maschera e pinne perchè il fondale è ricco di fauna e flora marina.

A Talamone si trova anche l’Acquario della Laguna di Orbetello, un piccolo acquario-museo che mostra ai visitatori la ricchezza della flora della fauna della Laguna di Orbetello. Superato il porto e i piccoli moli turistici ci si affaccia sul golfo di Talamone, una conca che presenta un lungo tratto di litorale sabbioso. La baia è il luogo ideale per chi ama la vela, qui si possono praticare con tranquillità windsurf e kite-surf.

Se il windsurf è ormai un’attività sportiva nota, il kitesurf genera ancora qualche perplessità sui volti di molti. Il kite è uno sport recente, inventato alla fine del secolo scorso come nuova alternativa al surf. Il kitesurfing prevede una tavola trainata da un aquilone di diverse dimensioni a seconda della forza del vento presente sullo spot.

Il Talamone Windsurf Kitesurfing Center, indicato più brevemente con la sigla TWKC, è il posto giusto per avvicinarsi a questi sport acquatici. Nel centro è possibile acquistare o affittare l’attrezzatura necessaria, gli istruttori sono a disposizione dei turisti per insegnarvi la tecnica o per perfezionare il vostro stile.
Poco più a sud si trova il Kitetrainer, un altro centro dedicato agli appassionati della vela. Il personale organizza corsi e lezioni, il tranquillo golfo è il posto giusto per imparare a surfare. Se non vi siete mai cimentati con la tavola approfittate della baia di Talamone per avvicinarvi a questo emozionante e stupendo sport.

Le spiagge di Talamone sono famose tra gli amanti della vela per essere un luogo di pratica grazie alla presenza costante del vento. Il kitesurfing è uno sport relativamente più semplice rispetto al windseurf perchè non richiede la stessa prestanza atletica. Grazie a questo fattore il nuovo sport si è rapidamente diffuso e oggi sono numerosissimi gli appassionati che lo praticano. Oggi gli spot sono disciplinati dall’Ordinanza di sicurezza balneare che regola l’utilizzo non solo dei kite ma anche delle canoe, dei pedalò e delle moto d’acqua.

Durante la vostra vacanza a Talamone potrete inoltre visitare alcuni siti storici. La Rocca risalente al III secolo occupa l’estremità occidentale del promontorio e domina il golfo e il paese circostante. Fuori dal centro storico si trovano la Torre di Capo d’Uomo, la Torre delle Cannelle e la Torre di Talamonaccio. Sul promontorio opposto alla Rocca di Talamone si trovano i resti del Tempio di Talamonaccio, un antico luogo di culto etrusco risalente alla fine del IV secolo a.C.

Un giro tra le spiagge di Talamone, il surf in Maremma