Il Friuli Venezia Giulia è la Camargue d’Italia

Turisti e locali hanno modo di esplorare il Friuli Venezia Giulia in ogni suo aspetto, dallo splendido entroterra alla costa

Il 2019 è l’anno ideale per scoprire le bellezze del Friuli Venezia Giulia. Tantissime le possibilità per i turisti, adatte a qualsiasi tipologia di vacanza, dalla voglia di adrenalina al desiderio di perdersi nella natura.

Il Friuli Venezia Giulia si prepara ad accogliere milioni di turisti per la stagione estiva. Un gran numero di nuove esperienze sono in programma per rendere la permanenza davvero indimenticabile. Tendenzialmente si pensa ai 130 km di costa, allo spettacolare panorama incorniciato dalle Alpi, e a località come Lignano Sabbiadoro.

friuli venezia giulia

C’è però molto altro da scoprire, con una vita all’aria aperta entusiasmante, cimentandosi in avventure in acqua, in bici, a piedi o, perché no, in aria. Recandosi a Grado, è possibile prendere parte a dei voli in mongolfiera vincolati, godendo di una vista da sogno. Lo stesso dicasi per l’esperienza di volo in aereo, sorvolando riserve naturali e le città di Palmanova e Aquileia, patrimonio Unesco. Gli sportivi, amanti del kitesurf, non possono mancare all’appuntamento con Marina Julia, meta ideale anche per l’hydrofoil. A Lignano Sabbiadoro e Grado sono disponibili corsi per vari livelli d’esperienza e principianti, dal kite al windsurf, fino alla vela, con speciali servizi di passo barca, per raggiungere le isole della laguna.

Kite in Friuli Venezia Giulia

Totale libertà anche in bicicletta, con possibilità di attraversare comodamente il fiume Tagliamento, approfittando del servizio barca. Allo stesso modo si potrà acquistare un biglietto per Boat&Bike, raggiungendo in motonave svariate località. Tutto un mondo da scoprire anche per chi preferisce tenere i piedi ben saldi per terra, cimentandosi magari con il nordic walking, da praticare in spiaggia. Presso la riserva naturale dell’Isola della Cona è possibile passeggiare in sella ai cavalli camargue. La lista di attività è decisamente ampia, coinvolgendo ogni tipologia di turista. Chi voglia andare a caccia di storia avrà modo di visitare, con una guida al seguito, il Castello di Miramare. La Riserva marina del WWF consente invece di scoprire il meraviglioso mondo che si cela sotto il livello dell’acqua, praticando snorkeling.

Un vasto territorio, ricco di scorci da scoprire, da poter esplorare in e-bike, volendo. Godere della pedalata assistita potrà garantire a chiunque la percorrenza di svariati km, anche senza un allenamento specifico. Ci si potrà così recare nell’entroterra di Muggia o magari presso le lagune di Marano Lagunare e Grado. Il Friuli Venezia Giulia ha tanto da offrire e il 2019 sembra davvero l’anno ideale per visitare questa regione.

Castello di Miramare

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Friuli Venezia Giulia è la Camargue d’Italia