Francia, una notte magica nella grotta della Cocalière

All'interno di una tra le meraviglie naturali d'oltralpe puoi vivere l'esperienza di dormire in una stanza a 50 metri di profondità

Hai mai sognato di dormire in un hotel sottoterra? Ai piedi del Parco Nazionale delle Cévennes, al confine tra i dipartimenti del Gard e dell’Ardèche, si trova una delle grotte più belle di tutta la Francia: La Cocalière. Qui, dopo una godibile visita delle meraviglie naturali, potrai pernottare in una stanza accessoriata di tutto l’occorrente a 50 metri di profondità. Un’idea pensata per chi ama il brivido e vuole trascorrere una serata insolita – magari col proprio partner – in un ambiente magico. L’iniziativa ha preso il via lo scorso anno in occasione dei festeggiamenti per il 50° compleanno dell’apertura della grotta al pubblico.

La moderna stanza a forma di piramide trasparente è alta 3,50 metri e grande 25 m². Perfettamente riscaldata, mette al riparo dai 14° della grotta. Nata 35 milioni di anni fa, l’area ha iniziato a essere esplorata a metà del XIX secolo. Ma solo nel 1967, dopo 12 anni di lavori incessanti, ha ricevuto i primi visitatori. Soprannominata la “grotta dei diamanti”, è ricca di una splendida serie di concrezioni: stalagmiti e stalattiti di varie forme e dimensioni (tra cui masse e colonne), cristalli e raffinate strisce di calcite.

Durante la visita guidata – della durata di circa 2 ore – è possibile vedere anche la rappresentazione di un sito di scavo preistorico, che mostra oggetti e ossa del periodo neolitico e dell’età del bronzo. La rete sotterranea supera i 14 km, di cui uno è accessibile al pubblico. Alla fine del tour, un trenino che percorre un tratto di strada all’aria aperta in mezzo alla macchia riporta al punto di partenza. Chi, invece, sceglie, di restare a dormire, dopo una cena nel “rifugio”, può stendersi a letto e godersi in tutta tranquillità il panorama eccezionale. E, al mattino, mentre consuma un’abbondante colazione, può condividere le proprie impressioni con il partner.

Francia, una notte magica nella grotta della Cocalière