L’Emilia Romagna a casa tua: podcast e visite virtuali per scoprire i tesori della Regione

Grazie a audio, video e tour virtuali oggi è possibile ammirare i luoghi della nostra bella Italia anche da casa. Ecco come si può fare

Fare un viaggio da casa adesso è possibile e anche molto stimolante. Se, infatti, per un qualche motivo non ci si può muovere dalle mura domestiche, basta munirsi di un tablet o un pc e iniziare a navigare sul web per scoprire i tesori della nostra Italia.

Come l’Emilia Romagna, terra di cultura, musica e buona cucina che adesso si può visitare grazie a tour virtuali e video proposti sul sito di Travel Emilia-Romagna, l’ente turismo locale. Con l’iniziativa “L’Emilia Romagna a casa tua” porta così i visitatori alla scoperta dei segreti e delle bellezze delle città e dei luoghi della Regione.

Ci sono i video innanzitutto, molti dei quali tratti da programmi tv come Sereno Variabile, Linea Verde e Superquark, ora accessibili gratuitamente per esplorare i posti più affascinanti della Regione, quelli più nascosti oltre ad apprendere tante curiosità. Ore e ore di filmati per conoscere la Bologna sotterranea, la Ferrara degli Estensi, la città di Modena in tutto il suo splendore, i borghi emiliano-romagnoli e Parma, città di Verdi e delle violette.

Uno spazio, poi, è riservato alle web series, ovvero video corti e ben studiati, costruiti apposta per essere fruiti al meglio dal popolo Internet. Tra questi si trovano le clip del conduttore televisivo Patrizio Roversi, con le sue visite ai principali luoghi della Motor Valley, e le lezioni proposte dal “Cinema Ritrovato” della Cineteca di Bologna che tutti gli appassionati di cinema ameranno.

Per chi ama i tour virtuali c’è un’intera sezione dedicata per immergersi nel Museo Geologico di Castell’Arquato, visitare i siti Unesco di Ravenna o, ancora, scoprire l’urban street nelle ex fabbriche “Reggiane” di Reggio Emilia, famose per la produzione ferroviaria e gli aerei da combattimento in tempo di guerra.

Non solo video, ma anche audio con le audioguide e i podcast, per lasciarsi guidare dalla voce dei lettori e immaginare luoghi come il Museo Carlo Zauli di Faenza, la Galleria Nazionale di Modena o andarsene a spasso con Fellini a Rimini.

Sul sito, infine, si possono trovare anche contenuti per viaggiare senza lasciare casa con i bambini. Qualche esempio? Le letture di fiabe e storie a cura del Comune di Savignano sul Rubicone, a Forlì-Cesena, per volare in luoghi splendidi con l’immaginazione, e i tour nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi da seguire con il Gufo Leo, simpatica mascotte della riserva naturale.

emilia romagna a casa tua parma

Fonte: 123rf

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’Emilia Romagna a casa tua: podcast e visite virtuali per scopr...