Dubai sarà la destinazione turistica più ambita nel 2025

La città degli Emirati Arabi Uniti ha un piano ambizioso: ecco gli investimenti che la porteranno a raddoppiare il numero dei turisti

Ha un obiettivo ambizioso, Dubai: diventare la più popolare destinazione turistica da qui al 2025. 

La città ha in mente un piano per portare sul suo territorio 25 milioni di visitatori l’anno, e per sconfiggere la serrata concorrenza delle destinazioni turistiche più ambite: Londra, Parigi, Bangkok. Sono infatti la capitale thailandese e quella inglese, le due città più visitate al mondo: la prima con 20.5 milioni di turisti annuali, la seconda con 19.8 milioni.

E Dubai? La città degli Emirati Arabi Uniti, famosa per il suo affascinante contrasto tra l’architettura super moderna e il deserto tutt’attorno, è ferma a 15,8 milioni di ingressi l’anno. A dirlo, è il Global Destination Cities Index di Mastercard. Tuttavia, le cose potrebbero presto cambiare: già questo agosto, il suo aeroporto ha registrato la cifra record di 8,3 milioni di viaggiatori. Ed è su questa scia, che il principe reggente di Dubai, Sheikh Hamdan bin Mohammed, vuole continuare.

“Dubai diventerà la città più visitata del mondo, grazie alla nostra ambizione, ai piani di sviluppo e ai prestigiosi progetti che abbiamo messo in atto”, ha scritto sul suo profilo Twitter. Da dove iniziano questi progetti? Dalla volontà di porsi come meta top per gli eco-turisti. E poi, dalla costruzione di nuove attrazioni e di nuovi poli culturali: la ruota panoramica sul molo, il Museo del Futuro, il Gevora Hotel che – coi suoi 75 piani – è l’hotel più alto del mondo, con tanto di piscina a 365 metri d’altezza.

Del resto, gli investimenti a Dubai sono costanti. E sono enormi. Basti pensare ai bilioni di dollari stanziati per la costruzione di un centro commerciale gigantesco, dalle dimensioni di cento campi da calcio: avrà 2,6 milioni di metri quadrati di superficie, pieni di negozi, di ristoranti, di hotel, e di luoghi da vivere e da visitare. Dubai Square, questo il suo nome, sarà in diretta competizione con il Dubai Mall (che, di campi da calcio, ne misura cinquanta). E, infine, le due nuove isole artificiali che presto vedranno la luce, e che sono pensate per attrarre famiglie e milionari di tutto il mondo. Perché Dubai, decisamente, non si ferma mai.

Dubai sarà la destinazione turistica più ambita nel 2025

Dubai sarà la destinazione turistica più ambita nel 2025