Le crociere più belle da fare in primavera

Alcune delle crociere che si possono fare a primavera a seconda del tempo e del budget a disposizione

Una crociera a primavera può costare molto meno di un viaggio in una Capitale europea o di un soggiorno in una località di mare esotica. Motivo per cui sono molti i vacanzieri che preferiscono imbarcarsi su una lussuosa nave, che ogni giorno tocca una località diversa, anziché fermarsi in un solo posto per un’intera settimana.

Con l’arrivo della bella stagione, l’idea di ammirare il tramonto dal ponte di una nave, magari sorseggiando un buon Prosecco, di passeggiare in qualche città del Nord Europa senza morire di freddo o di sdraiarsi al sole, anche solo per qualche ora, su un’isola dei Caraibi, fa venire subito voglia di salpare. Ecco alcune delle crociere che si possono fare a primavera a seconda del tempo e del budget a disposizione.

La nave da crociera MSC Poesia fa rotta nel Mediterraneo. Il suo itinerario dura solo quattro giorni e tre notti e tocca Venezia, Zara e Capodistria. Il prezzo a persona parte da 199 euro. Ottima per chi ha poco tempo e pochi soldi.

Una mini-crociera di tre giorni nel Mediterraneo occidentale a bordo della Norwegian Epic è la fuga ideale che anticipa l’estate, portando gli ospiti a scoprire il fascino partenopeo del capoluogo campano e la città eterna attraverso gli scali a Napoli e Roma. L’itinerario, in partenza da Barcellona, permette di trascorrere un weekend ricco d’arte, cultura e divertimento nella città catalana prima dell’imbarco, sfruttando al massimo il primo grande ponte di primavera. La crociera è disponibile dal 22 al 25 aprile 2018. Prezzo a partire da 579 euro a persona.

La nave Costa Favolosa porta i passeggeri per cinque giorni a zonzo per il Mediterraneo. L’itinerario comprende la partenza da Savona e gli scali a Barcellona, Marsiglia con rientro a Savona. Ci si può imbarcare già per le vacanze di Pasqua con partenza il 30 marzo. La Tariffa Total Comfort parte da 719 euro a persona e comprende cabina doppia, pacchetto bevande incluso + uno sconto sulle escursioni.

Per chi volesse estendere il viaggio, la Costa Diadema porta a bordo i passeggeri per 7 giorni partendo da Civitavecchia con scali a Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma, Palermo e rientro a Civitavecchia. Anche per questa crociera ci si può imbarcare fin dalle vacanze pasquali. La tariffa parte da 1.250 euro e ha le stesse caratteristiche della crociera a bordo della Favolosa di Costa Crociere.

Sulla MSC Armonia il viaggio diventa più esotico e si naviga nel Mar dei Caraibi per 8 giorni e 7 notti, potendo scegliere tra due diversi itinerari: il primo tocca i porti di L’Avana, Belize City, Roatan (Honduras), Costa Maya e Cozumel, mentre il secondo tocca L’Avana, Montego Bay (Giamaica), George Town (Grand Cayman) e Cozumel. Il prezzo parte da 999 euro (voli compresi).

La Preziosa di MSC Crociere naviga invece nei mari del Nord e solo con la bella stagione questa è una crociera che si può fare senza che faccia troppo freddo e godendosi il ponte e le escursioni a terra. Il viaggio dura 8 giorni e 7 notti e le destinazioni che si toccano sono Kiel (Germania), Copenhagen, Stoccolma, Tallinn e San Pietroburgo. Il prezzo della crociera parte da 699 euro.

Chi cerca più avventura e un contatto più stretto con il mare può salire a bordo di un catamarano di Horca Myseria che naviga nel mare della Baja California. La crociera parte da La Paz e tocca alcune delle isolette più esotiche, come Isla Partida, Isla San Josè, Isla San Francisco e Isla Espirito Santo. Qui le acque smeraldine sono popolate di pesci multicolori, foche, otarie e pellicani. La crociera di dieci giorni costa 1.940 euro in cabina doppia (le cabine sono solo quattro), voli inclusi.

Ancora più avventurosa è la crociera nella Patagonia cilena e argentina e nella Terra del fuoco a bordo della nave Ventus Australis. Più che di una crociera relax si tratta di una vera e propria spedizione eco-responsabile che dura 3 o 4 notti. Il viaggio parte da Ushuaia e arriva a Punta Arenas (o viceversa) toccando Capo Horn, diversi ghiacciai (Pia, Garibaldi, Condor, Aguila) e l’Isola di Magdalena, attraversando lo Stretto di Magellano, il Canale di Beagle e gli isolotti Tuckers, i luoghi visitati da Charles Darwin. Il mese limite per andarci è aprile. Il prezzo parte da mille euro circa a persona in cabina doppia e comprende i pasti a bordo, le escursioni e l’animazione in nave.

Ma gli amanti delle crociere – e gli appassionati di megcostruzioni – non vedono l’ora di salire a bordo della nuova nave da crociera più grande del mondo, la Symphony of the Seas di Royal Caribbean, che salperà da Malaga, in Spagna, il 27 marzo per il suo viaggio inaugurale. La nuovissima Symphony of the Seas proporrà un itinerario di 7 notti nel Mediterraneo occidentale partendo da Roma, ma bisognerà attendere fino al 14 giugno per poter partire. Le tappe saranno i porti di Napoli, Barcellona, Palma de Mallorca, la Provenza francese e, prima di rientrare a Roma, farà tappa a La Spezia. I prezzi partono da 999 euro.

Le crociere più belle da fare in primavera