L’ultima frontiera del weekend è la mini crociera delle isole greche

Cosa fare nel fine settimana? Perché non un salto ad Atene, da dover partire per una mini crociera attraverso le isole greche

Dalla città alle isole della Grecia, per un fine settimana davvero fuori dal comune è possibile salire a bordo della Celestyal Olympia e lasciarsi stupire dalle bellezze dell’Egeo.

La Grecia non ha di certo bisogno di presentazioni. È una delle mete turistiche più apprezzate al mondo, in un mix fantastico di arte, storia e bellezze naturali. La sua fama non fa che accrescere dopo l’inaugurazione di una particolare offerta di mini crociere, che pone al suo centro le isole greche.

Atene

Fonte Foto: 123rf

A bordo della Celestyal Olympia è possibile concedersi un fine settimana decisamente insolito, tra Grecia e un pizzico di Turchia. Mentre tutti i propri amici saranno a caccia dell’ultimo locale di tendenza in zona, voi sarete ad Atene, pronti a salpare per andare alla scoperta delle bellezze del Mar Egeo.

Appuntamento per la partenza al venerdì pomeriggio, per un fine settimana lungo e tutto da vivere. Per quanto il tempo possa sembrare davvero poco, la grande organizzazione consente di prendersi del tempo per sé e non saltare da una tappa all’altra costantemente. Inoltre la nave è provvista di palestra, piscina, librerie e sala per i bambini, tra le altre attrazioni.

Ecco le tappe del breve ma intenso viaggio:

  1. Mykonos: il primo approdo sarà nell’isola forse più nota per la sua vita notturna scatenata. Non è un caso dunque che vi si arrivi in tardo pomeriggio, per poi ripartire dalle 23.00.
    Mykonos

    Fonte Foto: iStock

     

  2. Kusadasi: si passa poi alla costa turca, ideale per gli amanti dello shopping. Qui i negozi si sprecano ed è possibile trovare davvero di tutto. Sul fronte prettamente culturale invece spicca la Libreria di Celsus, del 117 a. C.
    Kusadasi

    Fonte Foto: iStock

     

  3. Patmos: un paradiso ben lontano da quelli presi d’assalto dal turismo. Patmos si differenzia dal resto delle isole greche per la sua distanza da Atene e mancanza di un aeroporto. Tutto ciò consente la perfetta conservazione di questo luogo fantastico, che ispirò San Giovanni per il suo Libro dell’Apocalisse.
    Patmos

    Fonte Foto: iStock

     

  4. Creta: è l’isola più grande di tutte quelle greche. Ciò vuol dire che avere a disposizione mezza giornata non sarà mai abbastanza per vedere anche solo la metà di quanto i suoi luoghi hanno da offrire. L’approdo però sarà ad Heraklion, a qualche chilometro di distanza da Cnosso, dove seguire la scia del Minotauro.
Creta

Fonte Foto: iStock

5. Santorini: rocce e mare cristallino, in un solo colpo d’occhio quest’isola spiega rapidamente come venga costantemente votata come la più bella al mondo.

Santorini

Fonte Foto: iStock

L’ultima frontiera del weekend è la mini crociera delle isole&n...