Cose da fare ad Alanya, perla della costa turca

Vacanze ad Alanya: bellissimi siti naturali da esplorare e tante opportunità di relax e divertimento, dalle escursioni in barca al rafting.

Alanya, perla della costa turca e meta turistica internazionale, tra le più gettonate del Mediterraneo orientale perché accontenta tutti i palati. C’è un vasto patrimonio culturale da esplorare, fatto di fortezze e moschee e bellissimi siti naturali. In più, ci sono tante opportunità di relax e divertimento. O anche di praticare sport, da quelli classici e quelli per gli amanti del brivido e dell’avventura.

Tra le attività più gettonate, specie durante il periodo estivo, quando il caldo è torrido, sono le escursioni sugli altipiani nei dintorni di Alanya e quelle in barca tra le grotte marine più belle che si siano mai viste. In questa guida scopriremo cosa fare durante una vacanza ad Alanya, attività e passatempi tra mare e monti.

Innanzi tutto, informatevi presso il porto di Alanya sulle esplorazioni delle grotte in barca e raggiungetele per una prima fresca gita tra le meraviglie della cittadina. La prima grotta che trovate uscendo dal porto è la grotta dei pirati, chiamata così perché secondo antichi racconti qui c’era una base strategica dei pirati e secondo altre leggende era collegata con la fortezza della città.

L’ampia imboccatura della grotta dei pirati consente l’accesso alle piccole imbarcazioni. Una volta dentro, ammirate l’effetti visivo creato dalle rocce multicolori subacquee che proiettano i riflessi sulla volta e sulle pareti della cavità: uno meraviglia della natura da non perdere assolutamente.

L’altra cavità amata dai turisti è la grotta degli innamorati, lunga 75 metri e dotata di due differenti accessi: se è vero che ad Alanya ogni cavità ha la propria leggenda, la grotta degli innamorati ne ha alimentato diverse nel corso dei secoli. Una vuole che i pirati nel passato sfruttassero questa cavità per nascondere bottino e donne rapite.

L’esplorazione delle cavità marine non è l’unica attrattiva delle gite in barca offerte dai servizi navali del porto: nel corso di questi tour potrete fare un tuffo in mare o pescare: tutta l’attrezzatura vi sarà messa a disposizione e a bordo è prevista l’animazione. Non perdete l’opportunità di entrare in contatto con la fauna marina di Alanya.

Dal mare ai “monti”: spostatevi poi nell’interno della cittadina per vederla dall’alto: ha sempre un fascino particolare. Ad Alanya il miglior punto di osservazione si trova su una terrazza sui Monti Tauri a 4 chilometri dal centro della città. D’estate capita a volte di incontrare qui famiglie locali che vanno a godersi il fresco, munite di cestino della merenda: fate anche voi lo stesso!

Nei mesi più caldi merita una vista il parco nazionale del fiume Dim a 15 chilometri dal centro di Alanya. Luogo turistico gettonatissimo grazie alla freschezza e delle acque e alla natura incontaminata sullo sfondo. Insomma, un posto che offre tante opportunità per pescare e nuotare. Mentre per gli amanti dell’avventura e delle scariche di adrenalina c’è l’opportunità di fare il rafting.

Nel parco del fiume Dim c’è anche una meraviglia alta quattrocento metri e con una sontuosa cascata. È il canyon Sapadere nel villaggio omonimo. Ma l’altezza non deve spaventare i turisti che potranno passare comodamente e in tutta sicurezza su lunghe banchine in legno e acciaio per ammirarlo.

Alanya offre anche una vasta gamma di opportunità di divertimento “tradizionale”, come spettacoli musicali o discoteche; e anche le famiglie potranno trovarsi a loro agio, ad esempio nel parco acquatico di Okurcar. I più sportivi d’estate potranno partecipare a tornei di triathlon e di beach volley organizzati sulle spiagge, e poi praticare nuoto, immersioni, ping pong…

Cose da fare ad Alanya, perla della costa turca