Carnevale 2020: le sfilate più belle in Italia

Come da tradizione, anche nel 2020 le città italiane si preparano a festeggiare il Carnevale: ecco dove ammirare le sfilate di carri più belle

Febbraio, in Italia, è sicuramente un mese ricco di colori e festeggiamenti per via del Carnevale. Le origini di questa festa hanno radici antichissime, ma è anche vero che tutte le maggiori città d’Italia, in questo periodo, si ritrovano invase da maschere e coriandoli e dalla stessa strepitosa atmosfera di festa e divertimento. Il Carnevale, nel calendario liturgico-cattolico, è collocato tra l’Epifania e la Quaresima ed è una festa, perlopiù, caratterizzata da smodati festeggiamenti, cibo in grande quantità, musica e balli. In Italia, soprattutto, il Carnevale è una festa molto sentita, di antiche tradizioni e nota a livello internazionale, in grado di attirare migliaia di visitatori. Oggigiorno, il Carnevale, si è arricchito di moltissime sfumature che variano da città a città, ma pur sempre con un forte sentimento di unione e vivacità.

Il Carnevale italiano, in particolar modo, si distingue per le sue maschere regionali e tradizionali, da Arlecchino a Pulcinella, ognuna delle quali è dotata di proprie peculiarità ed indiscusse caratteristiche. Ovviamente, ogni regione ha anche i propri dolci tipici, quali frittelle, chiacchiere e molto altro. Infine, il “Bel Paese”, vanta alcuni tra i più suggestivi Carnevali al mondo: Venezia, Viareggio, Ivrea, Fano e molti altri. Durante questo periodo dell’anno, poi, è tradizione, soprattutto nel nostro Paese, eccedere a tavola con piatti tradizionali prima di entrare in Quaresima: i festeggiamenti più importanti del Carnevale si tengono in tutta la penisola il martedì grasso ed il giovedì grasso, il quale chiude ufficialmente tutte le feste e cerimonie.

Carnevale 2020, le date da non dimenticare

La settimana di Carnevale 2020 costituisce un’occasione per trascorrere un weekend fuori porta, all’insegno del divertimento e dello scherzo, in coppia o i famiglia, in giro per l’Italia. Dalle grandi città ai piccoli borghi, non si può sfuggire alla tentazione di festeggiare tutti insieme in maschera e di partecipare alle famosissime sfilate dei carri. La data del Carnevale varia ogni anno e la si calcola in base alla Pasqua, la quale cade la domenica dopo il plenilunio di primavera e che per questo anno sarà il 12 aprile.

Il Carnevale 2020 e tutti gli eventi adesso correlati, cominceranno il 9 febbraio per poi terminare il 25 dello stesso mese. Il Carnevale 2020 sarà assolutamente pazzesco nelle maggiori città d’Italia: da quello sfarzoso ed egocentrico dell’elegante Venezia, fino a quello storico di Ivrea, passando per il dissacrante di Viareggio e per quello antico di Putignano. A rendere unico il Carnevale, sono sicuramente i dolci tipici regionali e le caratteristiche maschere.

Carnevale 2020, dove andare: sfilate e carri

Il Carnevale 2020 di Venezia sarà sicuramente il più sfarzoso e scenografico di tutta Italia, senza ombra di dubbio. A Venezia, infatti, questo momento dell’anno coincide proprio con la stagione teatrale dove le grandi piazze ed i sontuosi palazzi si trasformano in palcoscenici su cui sfilano le persone in maschera. E non esiste Carnevale 2020 senza la famosa sfilata dei carri allegorici: lungo le vie della “Città giardino”, infatti, sfileranno i grandi carri mascherati; solitamente il corteo fa due passaggi in Piazza Mercato dove, al termine della parata, vengono premiati i gruppi di partecipanti.

Le sfilate dei carri partono al Lido, Marghera, Burano, Camplato e Zelarino: solitamente, questi carri allegorici, prevedono la partecipazione di moltissimi figuranti, andando a creare un’atmosfera di colorata e di contagiosa allegria molto gradita dal pubblico. I cittadini hanno la possibilità di indossare maschere e costumi, così come anche voi potrete fare, per celare la propria identità, annullando qualsiasi forma di appartenenza ad una classe sociale, sesso e religione. La partecipazione, completamente in incognita, a questo travestimento è poi la vera essenza del Carnevale, un momento per potersi liberare dalle proprie abitudini e da tutti i pregiudizi.

Non a caso, grazie all’usanza sempre più diffusa di travestimenti e costumi, a Venezia si è sviluppato un vero e proprio commercio di maschere, molto attivo anche oggigiorno. Ogni anno, per ogni edizione di questo straordinario evento, sono state toccate svariate tematiche, diverse di particolare ispirazione: sono anche stati fatti abbinamenti e gemellaggi con altre città italiane ed europee, garantendo un successo internazionale dell’evento stesso. Oggi, il Carnevale di Venezia è diventato un spettacolare evento turistico, che attira milioni di visitatori ogni anno per partecipare a questa festa fatta di maschere, colori e balli.

Il cuore della festa è naturalmente Piazza San Marco, dove si tiene l’evento clou: il famoso Volo dell’Angelo, anch’esso introdotto da tradizionali sfilate e che, per il Carnevale 2020, cadrà il 16 febbraio. Se siete dunque alla ricerca di un clima di festa, ma con un tocco di eleganza, Venezia ed il suo Carnevale vi aspettano a braccia aperte! Anche a Viareggio, ogni anno, vanno in scena grandiose sfilate di carri allegorici, i quali prendono di mira e prendono in giro personaggi famosi della politica e dello spettacolo. Questo gioco prende, in particolar modo, spunto da alcuni ricchi borghesi che in passato avevano deciso di mascherarsi per protestare contro le tasse. È possibile ammirare la sfilata di carri lungo i tre km di passeggiata che portano al mare, il tutto accompagnato da musiche e balli tradizionali.

L’intero Carnevale 2020 sarà accompagnato da veglioni e feste in maschera di origine molto antica, le quali affrontano in chiave ironica i grandi temi della contemporaneità: dalla politica nazionale ed internazionale, fino al sociale e all’ambiente. Non perdetevi, dunque, il meraviglioso Carnevale 2020 di Viareggio, con i più belli carri allegorici di tutta la Toscana. Il famoso Carnevale 2020 di Ivrea torna anche quest’ anno con le sue scoppiettanti e vivaci manifestazioni: un calendario ricco di eventi e tradizioni che si tramandano anno dopo anno.

Tra i vari appuntamenti, ricordiamo la famosa “Battaglia delle Arance”, la quale rievoca la rivolta medievale del popolo che rifiutò di accettare la pretesa da parte del signore feudale, in occasione del matrimonio di un servo della gleba, di sostituirsi al marito la prima notte di nozze. Moltissimi sono gli appuntamenti storici da non perdere in questo momento dell’anno ad Ivrea: il gran ballo, il corteo storico, degustazioni di piatti tipici, la presentazione della Mugnaia. Si tratta di un evento davvero unico in cui storia e leggenda si intrecciano per dare vita ad un’atmosfera sensazionale ed unica, nonché una grande festa civica dal forte valore simbolico.

Il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, debutteranno le nuove bandiere di Torre Balfredo, Sant’Ulderico e San Salvatore: gli alfieri, appunto, aprono la marcia portando le bandiere storiche delle parrocchie o rioni cittadini. Per l’edizione del Carnevale 2020, l’Associazione Alfieri della medesima cittadina, si è impegnata nel rifacimento delle bandiere sopracitate, andando alla ricerca di materiali e stoffe esattamente identici agli originali per poter eseguire un lavoro il più fedele possibile. Insomma, il Carnevale 2020 di Ivrea è un’importante manifestazione ricca di storia e tradizione, un mix di emozioni e sensazioni da non perdere assolutamente!

Carnevale 2020 e sfilate di carri in altre città

Anche nel sud Italia, il Carnevale è un momento molto sentito e costituisce un’occasione per festeggiare e divertirsi in compagnia. Famosissimo è il Carnevale 2020 lucano, dove otto comuni delle province di Matera e Potenza si uniscono per dare vita ad una serie di spettacoli e manifestazioni di grande successo e popolarità. Per tutto il periodo, le strade sono invase da animali fantastici e creature mitologiche danno vita ad eventi suggestivi ed irripetibili.

Sfilate in maschera e lunghi cortei fanno rivivere antiche tradizioni anche in Val di Fassa, nella zona di Canazei. In Friuli, in particolar modo, vogliamo ricordare le famose sfilate in maschera durante la “Notte delle Lanterne”, in cui è possibile passeggiare nei boschi grazie al sussidio delle candele, per poter poi raggiungere una grande radura dove scaldarsi e mangiare dolci tipici del luogo. Anche qui si festeggia con sfilate di carri allegorici e con maschere tipiche scolpite dagli artigiani in legno di cirmolo: chiassosi cortei si susseguono durante tutto il giorno lungo le vie del paese.

È un’ottima occasione per trascorrere del tempo in compagnia, socializzare e creare un’atmosfera di forte solidarietà e patriottismo. Il Carnevale 2020 porterà i suoi cortei e le sue tipiche sfilate anche in Veneto, più precisamente ad Arabba: qui si svolge il tradizionale “Carnevale con gli sci ai piedi”, dove i bambini, rigorosamente in maschera, si sfidano sulla neve. E se di neve parliamo, numerosissime sono le stazioni sciistiche dell’arco alpino dove ci si accinge ad organizzare eventi a tema per il divertimento dei più piccoli proprio in occasione del Carnevale 2020.

Insomma, vi abbiamo fornito la guida completa per poter trascorrere questo magico momento dell’anno nelle più suggestive località d’Italia: avrete la possibilità di partecipare alle più belle feste tramandate di generazione in generazione. È senza dubbio questo il periodo più sfrenato prima dell’arrivo della Quaresima nel calendario cristiano, il quale si chiuderà ufficialmente il martedì grasso; fino a quel momento vige un periodo dove qualsiasi ordine sociale viene stravolto ed il potere è in mano al popolo. Divertimento e festa sono le parole d’ordine!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Carnevale 2020: le sfilate più belle in Italia