La costa di Assynt è la nuova destinazione cool della Scozia

Un luogo fantastico cullato tra montagne e costa, dove scoprire meraviglie della natura incontaminata

C’è una nuova meta in Scozia, che sta rubando la scena ai posti classici come Edimburgo o l’Isola di Skye, entrambi da sempre molto popolari tra i turisti internazionali: Assynt, per il suo fascino escursionista, sta attirando l’attenzione a aumentando i visitatori in modo esponenziale.

Loch Assynt

Assynt, Assynt, Ph. 1111IESPDJ (iStock)

Un luogo tra montagne e costa lasciato ancora incontaminato, con una popolazione di circa 1000 abitanti, dove potrete incontrare anche qualche cervo lungo il vostro cammino.

Uno dei punti focali è il percorso della North Coast 500: nulla è paragonabile alla libertà che si prova qui. Strade secondarie senza fine, ampi tracciati tortuosi e percorsi misteriosi attraverso alcuni dei più splendidi paesaggi costieri della Scozia. Un tragitto panoramico lungo circa 830 chilometri che inizia nella città settentrionale di Inverness estendendosi lungo la costa occidentale fino a Applecross e poi a nord, verso le animate cittadine di Torridon e Ullapool. Da qui esplorerete alcuni dei punti più nordici della Scozia continentale, passando da Caithness e John o’ Groats, per poi dirigervi nuovamente verso sud, attraversando Dingwall e tornando infine a Inverness.

Sul sito web vi sono numerosi esempi di itinerari da percorrere, insieme a luoghi da visitare, ristoranti e consigli per dormire, oltre alla sua storia raccontata da Tom Campbell, il suo creatore. Sebbene Assynt sia una piccola parte dello splendore della Scozia, l’impatto che ha avuto è stato davvero notevole e si è dovuta adeguare a proporre alternative interessanti.

North Coast 500

North Coast 500, Ph. 1111IESPDJ (iStock)

Hige Life Highland, un’associazione benefica che gestisce il turismo, offre passeggiate guidate: i trek gratuiti sono proposti due volte alla settimana e durano da poche ore a un’intera giornata. Nonostante siano sempre stati parte integrante della storia di questo paese, hanno avuto un’impennata solo dopo che è stata ri-lanciata la North Coast 500: ora per prenotare bisogna arrivare con qualche settimana di anticipo.

Tra le camminate più belle, si segnala quella vetta velata dalle nuvole di Suilven, alta poco più di 700 metri, ma anche la più impegnativa: il viaggio dura più di sette ore, inizia a Lochinver e porta gli escursionisti lungo strade rocciosi e laghi inespugnati tra gabbiani e orchidee viola e rosa; ci vuole un po’ di adrenalina per arrampicarsi sulle rocce, ma lo sforzo sarà ripagato dalla meravigliosa vista su tutta la costa.

“Non c’è modo migliore per apprezzare la bellezza di Assynt che a piedi”, racconta Ken Keith, guida escursionistica che vive nelle Highlands settentrionali sulla costa occidentale del paese: se volete arrivare già pronti, lui è il guru dei tour targati Wilderness Scotland. Non vi resta che organizzare!

La montagna di Suilven

Suilven Ph. lucentius (iStock)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La costa di Assynt è la nuova destinazione cool della Scozia