Amsterdam, non solo sesso. Ecco cosa vedere nella Venezia del Nord

La città olandese riscopre il valore del design e della moda

Amsterdam, la città europea degli eccessi e delle tentazioni, dove tutto è possibile. Nella splendida capitale dei Paesi Bassi, droga e sesso sono all’ordine del giorno, grazie a un alto tasso di tolleranza e di “uniformità alla perdizione”. E il quartiere a luci rosse più famoso in Europa è proprio il Red Light District, detto anche Rosse Buurt, nel centro della multietnica città. Tra le strade del quartiere, poco distante dalla Stazione e a due passi da piazza Dam, è luogo di prostitute e mezzani, homeless e truffatori.

Nella zona franca del sesso a pagamento, un nuovo spazio sta però cambiando velocemente l’aspetto dell’intero distretto: il Red Light Fashion, un progetto che offre a 16 designer olandesi l’opportunità di vivere e lavorare tra le strette vie “di rosso illuminate”. L’idea, proposta dall’agenzia di moda HTNK, consente di colorare e di arricchire la zona altrimenti ricordata esclusivamente per il suo essere così trasgressiva.

Tra i giovani designer in mostra, lo stilista Jan Taminiau, la shoe-designer Roswitha van Rijn e il creatore underground Bas Kosters. Ma tanti sono gli artisti di cui si possono ammirare le opere, tra un banalissimo sexy shop e una bottega di droghe: Sjaak Hullekes, Ignoor, Sebastic, Conny Groenewegen, G+N, Edwin Oudshoorn, Corné Gabriëls, Jeroen van Tuyl, Daryl van Wouw, Mada van Gaans e il duo di fotografi Petrovsky en Ramone.

Amsterdam riscopre quindi il valore del design e della moda nell’anno in cui per l’Olanda si festeggia il Dutch Dna, una campagna internazionale di promozione creativa dei Paesi Bassi. Moda, design, architettura, fashion e abbigliamento per tutte le tasche e per tutti i gusti.

Uno dei precursori del nuovo trend artistico è il visionario Reem Koolhas, ideatore e realizzatore della splendida biblioteca di Seattle. Tra gli esperti designer, invece, Marcel Vanders, Piet Boon e Gerrit Rietveld, importante firma del Made in Holland. Nel campo della moda, il duo Viktor & Rolf porta alta la bandiera con importanti riconoscimenti a livello internazionale.

Nella “Venezia del Nord” la nuova melting pot artistica si appresta a sconvolgerne il turismo. Tra coffee-shop, drugs shop e donnine in vetrina, Amsterdam si riconferma capitale delle contraddizioni. Mica male.

Amsterdam, non solo sesso. Ecco cosa vedere nella Venezia del Nor...