I luoghi più suggestivi dove fare trekking in Italia

Se amate le lunghe camminate immersi nella natura, dovreste proprio esplorare questi piccoli angoli di paradiso

Sempre più in voga tra i turisti, il trekking e le varie attività outdoor permettono di entrare in contatto con la natura e scoprire tanti splendidi posti. Dal momento che l’esplorazione è uno dei valori aggiunti di questa attività, non c’è niente di meglio che scegliere qualche meravigliosa località che non avete ancora mai visitato, così da potervi tuffare in un’avventura sempre nuova. Quest’oggi abbiamo scelto per voi tre destinazioni perfette per il trekking, tra le tante (tutte italiane) di cui avrete sicuramente sentito parlare.

Marmolada – Trentino e Veneto

La montagna è da sempre una delle mete preferite dagli amanti delle escursioni, per il panorama mozzafiato che offre sia lungo il cammino che una volta giunti a destinazione. E se si parla di montagne, non si può non citare le Dolomiti: la catena montuosa che attraversa il nord Italia possiede infatti una bellezza quasi magica, mentre la sua importanza naturalistica è stata riconosciuta a livello internazionale e le ha garantito un posto nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.

La Marmolada è la vetta più alta delle Dolomiti, e con i suoi 3.343 metri svetta verso il cielo. Qui, di percorsi naturalistici ce ne sono un’infinità, adatti sia ai principianti che ai più esperti. In estate, alcuni itinerari conducono direttamente alla vetta, da dove si ammira una vista senza precedenti.

Monti Sibillini – Marche e Umbria

Ma per apprezzare il piacere di una camminata in montagna non c’è bisogno di arrivare nel profondo cuore del nord. Ad esempio, i Monti Sibillini offrono molti itinerari dove potersi dedicare al trekking. Il massiccio montuoso, appartenente all’Appennino umbro-marchigiano, possiede cime rocciose che superano frequentemente i 2.000 metri di altitudine, come il Monte Vettore. Ampie distese verdi si alternano a paesaggi lunari, e sembra quasi di trovarsi in un posto completamente isolato dal mondo.

Un’escursione tra i suoi sentieri è un’esperienza davvero spettacolare, adatta sia ai grandi che ai piccini. Immergersi nella natura è ciò che davvero ci vuole, magari per un bel weekend rilassante, alla conclusione di una lunga settimana di lavoro.

Via Francigena – Lazio e Toscana

Antichissima via di collegamento tra il nord Europa e Roma, la Via Francigena che attraversa la Toscana e il Lazio è un luogo incantevole, dove si possono ammirare panorami strepitosi. Che ci si perda davanti ad una vista mozzafiato delle montagne innevate oppure ad un suggestivo panorama delle verdi colline toscane, questo lunghissimo itinerario ci regala emozioni incredibili.

Se volete dedicarvi a questa avventura, avete solo l’imbarazzo della scelta: ci sono tantissime destinazioni da cui partire per un percorso alla scoperta delle bellezze naturali e dei piccoli borghi antichi che punteggiano il territorio.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I luoghi più suggestivi dove fare trekking in Italia