Viaggi a piedi: Jakobsweg, il cammino di San Giacomo

Il cammino di San Giacomo, o Jakobsweg, è un tratto del più ampio Cammino di Santiago. Si trova nella foresta e si estende per diversi chilometri

Il cammino di San Giacomo, o Jakobsweg, com’è meglio conosciuto sopratutto nella terra d’Austria. Questa parola, proprio come nella lingua italiana, identifica la strada percorsa da San Giacomo. Un tratto molto particolare che collega l’Alto Adige, dove inizia, con gli altri tratti del più grande Cammino di Santiago in Austria. E’ uno degli itinerari a piedi più popolari, non solo tra i pellegrini, ma persino tra i turisti che amano camminare in montagna. Difatti, il cammino si estende dentro le colline boscose per svariati chilometri, ed è ricco di panorami mozzafiato oltre che di una natura selvaggia e unica nel suo genere.

Il cammino di San Giacomo, Jakobsweg, dura generalmente 5 giorni di viaggio. Tuttavia, qualora vi fossero delle necessità di viaggio particolari, il percorso si potrebbe adattare per più o meno tempo. L’itinerario reale è suddiviso in 6 tappe diverse, ma ugualmente importanti. Si inizia partendo dal Prato alla Drava in Trentino Alto Adige e arrivando a Monguelfo. Da li si prosegue per Brunico. Quindi per Vandoies di sotto. La quarta tappa è rappresentata dal viaggio da Vandoies a Fortezza, passando per Novacella. Quindi la penultima tappa: Fortezza – Vitipieno, con alla fine il viaggio da Vitipieno a Brennero.

Il tratto denominato Cammino di San Giacomo (Jakobsweg per gli austriaci), sfrutta ove possibile le piste ciclabili per velocizzare lo spostamento del gruppo. Come già accennato, inoltre, si inserisce nel più grande Cammino, che porta prima all’abbazia di Santiago de Compostela e poi alla chiesa principale di Finisterre. Proprio in quest’ultima località, per via della sua posizione geografica nel Medioevo si credeva finisse la terra. Da qui è nato suo il nome: Finisterre.

L’itinerario percorso, oltre alla costante presenza di una natura selvaggia e incontaminata, è ricco anche della presenza di più svariati edifici religiosi. E’ questo il caso dell’agostiniana Abbazia di Novacella che si trova nel Comune di Varna. Come se tutto ciò non bastasse, sul proprio cammino i turisti potranno anche ammirare diverse statue sorte per glorificare i Santi della zona. Alla fine del percorso, seppur con molta stanchezza, rimarranno solo un sacco d’impressioni positive. Oltre a un’enorme relax: passare 5 giorni lontano dalla routine quotidiana non può che fare bene alla salute.

Viaggi a piedi: Jakobsweg, il cammino di San Giacomo