Nel cuore della Svezia, il trekking sulle orme dei pellegrinaggi medievali

Nella provincia di Dasland, il Pilgrim Trail ripercorre le orme dei pellegrini d'un tempo: ecco cosa vedere lungo il percorso

Ci sono cammini che, si dice, siano in grado di cambiarti la vita. Cammini che attraversano la natura, piccoli borghi, incontaminati paesaggi. E poi ci sono quelli che, ancor più magici, ripercorrono le tracce del passato. È il caso del Pilgrimsleden (The Pilgrim Trail), nella Svezia dell’ovest.

La zona è quella della Dalsland, provincia storica della Svezia sud-occidentale confinante con la provincia di Bohusläna, lo Stato della Norvegia, la provincia di Värmland, il lago Vänern e il Västergötland. Qui, il Pilgrim Trail copre l’intera distanza tra la città di Vänersborg e la cittadina di Åmål. Perché è tanto speciale? Perché, per buona parte, ripercorre le tracce dei pellegrini d’un tempo, sfiorando splendide chiese medievali immerse nella natura. Per poi attraversare la natura più selvaggia.

Quindi, per chi volesse ammirare tutta la bellezza delle foreste di Dasland, il tratto nord del Pilgrim Trail è l’ideale: in alcune parti, ricorda persino i famosi sentieri dell’Höga Kusten. Si può partire da Mellerud, facilmente accessibile coi mezzi pubblici, e da qui seguire il sentiero contrassegnato da cartelli bianchi e arancioni.

Lungo l’itinerario, si attraversa un affascinante paesaggio fatto di boschi e di piccoli laghi. In alcuni tratti ci sono strette strade e case vacanze, in altri c’è solo la natura più indomabile, con radure, un fitto sottobosco boschetti di abeti rossi. E poi ripide pendenze, che regalano una vista straordinaria e, soprattutto, gli edifici storici: muri in pietra, croci, chiese del XIII secolo come la splendida Holms Church di Mellerud. Per rifocillarsi, invece, si trovano numerosi localini lungo il Dasland Canal.

Nel cuore della Svezia, il trekking sulle orme dei pellegrinaggi medievali

Dove ci si può fermare per la notte? Nel tratto nord del Pilgrim Trail, numerose sono le strutture ricettive, che permettono di percorrere parte del sentiero in giornata, oppure di organizzare cammini di più giorni facendo diverse tappe. Ci sono alberghi ricavati da vecchi granai e piccole guesthouse, strutture moderne e altre storiche, che permettono di vivere – con qualche comodità – un luogo ricco di suggestioni.

Nel Medioevo, in Svezia, i pellegrinaggi erano molto popolari: i pellegrini erano soliti attraversare a piedi la Västergötland passando da Edsleskog (nella Dalsland), oppure andare verso Nord fino a Nidaros, in Norvegia. Proibiti poi nel XVI secolo dal monarca svedese Gustav Vasa, quei pellegrinaggi sono tornati oggi alla ribalta. Per vivere la natura in un modo nuovo, e per regalarsi un affascinante viaggio nella storia.

Pilgrim Trail

Nel cuore della Svezia, il trekking sulle orme dei pellegrinaggi ...