Le vacanze a piedi più belle d’Europa: dove andare

Vacanza a piedi: alcuni interessanti suggerimenti per coloro che amano camminare e hanno voglia di esplorare l'Europa in maniera diversa dal solito

La vacanza a piedi è un modo per trascorrere un’estate emozionante e alternativa alla solita villeggiatura, montagna, mare o città d’arte. È qualcosa di nuovo per cui sono sufficienti uno zainetto, una mappa e una macchina fotografica. Molti paesi europei organizzano lunghe passeggiate a piedi per tutti i gusti, da itinerari di 3-4 ore ad altri di alcuni giorni. Camminando si può percepire l’armonia con la natura che ci circonda e godere di tutto ciò che passa davanti ai nostri occhi. Così, si può visitare non solo una città ma anche i suoi dintorni, per scoprire i luoghi più nascosti ma non per questo meno affascinanti.

Nel nostro Paese ci sono molte destinazioni per trascorrere una vacanza a piedi. Ad esempio in Toscana, una delle regioni più belle d’Italia. Per scoprirla non c’e niente di meglio dell’itinerario della Via Francigena, ricco di cultura e tradizioni. Uno dei percorsi comincia a Passo della Cisa a Pontremoli, fino alla splendida Pieve di Sorano. Si prosegue poi attraversando i borghi fortificati di Massa e Pietrasanta, fino a Lucca. Da lì si può intraprendere un sentiero facile e ricco di storia. Un altro itinerario interessante è quello alla scoperta di San Francesco, in Umbria.

Per chi fosse alla ricerca di sé stesso e ama l’avventura, non c’e niente di meglio del famoso Cammino di Santiago. È un’esperienza semplice, perché il percorso è segnato e provvisto di strutture dove mangiare o passare la notte a basso costo. Lungo la strada si possono visitare grandi città come Pamplona, Logroño, Burgos, Leon e Astorga, più altre 200 cittadine e piccoli villaggi. Il bello del Cammino di Santiago è che si può scegliere di fare sia l’intero viaggio, che comincia tra le Alpi francesi, sia itinerari molto più corti e adatti anche alle famiglie con bambini.

Se si preferisce una vacanza a piedi ricca di nuovi luoghi da scoprire, un viaggio in Bulgaria è l’ideale. Si può passeggiare tra le due perle dei Balcani, i monti Rila e Pirin, lungo sentieri ricchi di laghi e foreste. Nei prati forestali è diffuso un profumo di piante aromatiche, che non si trovano in nessun altro luogo. Dopo un lungo cammino si può riposare in rifugi e monasteri o farsi ospitare. La gente del luogo è molto accogliente e offre ai suoi ospiti i migliori piatti tipici e vini locali pregiati.

Le vacanze a piedi più belle d’Europa: dove andare