Camminare lungo l’Alpe Adria Trail che collega tre Paesi

un percorso di 750 chilometri che unisce tre confini, il Friuli-Venezia Giulia in Italia, la Carinzia in Austria e la Slovenia

L’Alpe Adria Trail è un percorso di 750 chilometri che unisce tre confini, il Friuli-Venezia Giulia in Italia, la Carinzia in Austria e la Slovenia. Un cammino lungo, certamente, ma bellissimo. Comprende ben 43 tappe, suddivise in 24 tappe in Carinzia, undici in Friuli-Venezia Giulia e otto in Slovenia.

Un itinerario che qualcuno ha soprannominato “il giardino dell’Eden“. Non è servito creare un nuovo itinerario, di fatto si tratta di sentieri già preesistenti, che bastava semplicemente collegare fra loro.

Si tratta di un trekking transfrontaliero che tocca la montagna del Grossglockner, la più alta dell’Austria, attraverso i tratti più belli del paesaggio montano e lacustre della Carinzia, direttamente nei pressi del punto d’incrocio dei tre confini austriaco, sloveno e italiano, passando per la bellissima zona del Collio italiano e sloveno, famoso per i suoi infiniti vigneti, per poi terminare sulle rive del Mar Adriatico nella cittadina istro-italiana di Muggia.

L’Alpe Adria Trail è un itinerario per il piacere di camminare. Il percorso si snoda in gran parte in bassa montagna e i dislivelli sono minimi. Ciascuna tappa ha una lunghezza di circa 20 km, che si completa pressappoco in sei ore. Il percorso da seguire è ben definito e si può compiere in entrambe le direzioni. Lungo la via si trova almeno un punto di ristoro rinomato per la sua cucina e le località di arrivo sono sempre in luoghi dove c’è la possibilità di pernottare.

Ogni tappa presenta diversi punti d’interesse, un luogo magico o una particolare perla paesaggistica. Come il Ghiacciaio Pasterze, il più lungo dell’Austria e delle Alpi orientali (8,4 km) che si trova sulla catena montuosa degli Alti Tauri o il lago Millstätter See, perla della Carinzia o ancora la pittoresca cittadina austriaca di Gmünd.

In Slovenia si passa dalla celebre cittadina di Kranjska Gora, all’entrata al parco nazionale del Triglav, nelle Alpi Giulie, e nella valle di Bovec dove si trova la romantica cascata di Virje. In Friuli-Venezia Giulia, invece, tra le tappe più belle c’è quella nella Valbruna, con la salita al Monte Lussari a quota 1790 metri, dove si trova il Santuario Mariano e il pittoresco borgo.

ghiacciaio-Pasterze-austria

Il ghiacciaio Pasterze, il più esteso dell’Austria

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Camminare lungo l’Alpe Adria Trail che collega tre Paesi