Alla scoperta di Viggiano, tra piste da sci e pellegrinaggi religiosi

Viggiano è un piccolo paese di montagna che, in Basilicata, ospita importanti stazioni sciistiche e uno splendido santuario. A portarlo agli onori della cronaca, oggi, è Billie Joe Armstrong dei Green Day.

Viggiano è un piccolo comune della Basilicata, poco più di 3.000 abitanti in provincia di Potenza. Sito in alta Val d’Agri, lungo il suo crinale occidentale, è una meta sciistica ma è anche sede di un importante santuario.

Qui, a 975 metri sul livello del mare, sorge il Santuario della Madonna Nera, uno dei luoghi di fede più importanti di tutto il Sud Italia. Costruito nel XV secolo, secondo un’antica credenza sorge laddove – un tempo – fu rinvenuto il simulacro della Madonna, un’immagine venerata fin dagli inizi del cristianesimo e poi nascosta in una buca, quando i Saraceni distrussero la città di Grumentum. Quella stessa buca, oggi la si può ammirare alle spalle dell’altare maggiore.

Ma non è solo meta di pellegrinaggi religiosi. Non ci sono solo chiese e conventi, qui: la Montagna Grande – massiccio dell’Appennino Lucano – si trova proprio a 11 km dal paese e, con i suoi impianti sciistici (tre piste per lo sci alpino, e un tracciato ad anello lungo 3 km per lo sci di fondo) e le sue strutture ricettive, è meta prediletta dagli sciatori della zona. Oltre che dagli amanti del trekking, che possono effettuare suggestive escursioni nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano – Val d’Agri – Lagonegrese.

Poco conosciuto ai più, il paesino di Viggiano è balzato agli onori della cronaca per una dichiarazione di Billie Joe Armstrong, cantante dei Green Day: desideroso di ripercorrere il passato della sua famiglia d’origine, il 46enne americano ha scoperto che i suoi trisnonni erano originari proprio di Viggiano.

Hanno vissuto qui Pietro Marsicano e Teresa Nigro, di professione arpisti (ancora non è noto se fossero musicisti o costruttori di arpe) ed emigrati in California, a Berkeley, nella seconda metà dell’Ottocento: del resto, Viggiano ha una radicata tradizione musicale, legata soprattutto alla realizzazione delle arpe. Che, un po’ del Dna musicale di Billie Joe venga proprio da questo paesino della Basilicata? Da questo centro che ha dato i natali a numerosi suonatori itineranti, alcuni dei quali approdati ad orchestre sinfoniche internazionali?

Per riuscire a scoprire qualcosa in più su Viggiano e sui suoi avi, il cantante ha pubblicato sul suo profilo Instagram i certificati di nascita dei trisavoli. E ha chiesto aiuto ai suoi fan italiani una traduzione: sta imparando l’italiano con una app, ma ancora non conosce tutte le sfumature della nostra lingua. Che presto decida di recarsi proprio laddove la sua famiglia ha origine? In paese lo aspettano tutti, e il Sindaco si è detto pronto a conferirigli la cittadinanza onoraria.

Alla scoperta di Viggiano, tra piste da sci e pellegrinaggi relig...