I brasiliani sono sempre in vacanza

Fonte: BuzzFeed

Vivere in Brasile è uno stile di vita, un modo di essere: i brasiliani, infatti, conducono una vita meno formale, più calma e rilassata. Basti pensare che essere in ritardo è una cosa socialmente accettabile.

I brasiliani amano stare in compagnia e mangiare, festeggiare qualsiasi avvenimento (anche quello più insignificante), parlare e conoscere nuove persone, esternare il loro affetto e la loro felicità, trascorrere i giorni festivi con amici e parenti al mare. Si può dire che la parola d’ordine per i brasiliani sia condivisione.

Mangiare e bere per i brasiliani è un vero e proprio rito, a cui non si può rinunciare neanche quando si è a lavoro: si pensi che i lavoratori brasiliani hanno una pausa pranzo abbastanza flessibile, che permette loro di pranzare con calma, bere e chiacchierare con i propri colleghi. La pausa pranzo è per i brasiliani un momento sacro che permette loro di svagarsi e tornare, in questo modo, più carichi a lavoro. Insomma, per i brasiliani è sempre vacanza.

A ciò si aggiunga che, secondo alcune statistiche, i lavoratori brasiliani hanno le vacanze più lunghe al mondo: infatti, ogni anno possono usufruire non solo dei canonici 30 giorni di vacanza, ma anche di ulteriori 10 giorni festivi, per un totale di 40 giorni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I brasiliani sono sempre in vacanza