La ragazza che ha visitato i luoghi dei suoi libri preferiti

Sadie Trombetta, una ragazza americana, ha deciso di fare un grande viaggio negli Stati Uniti, da Boston a San Francisco, seguendo i racconti dei suoi libri preferiti.

Viaggiando solo in autobus e passando le notti negli ostelli, è partita da Boston e ha raggiunto le cascate del Niagara raccontate da Steinbeck, l’autore di Uomini e topi.

Poi Sadie si è recata a Chicago, dove Sal Paradiso, alter ego di Jack Kerouac, autore di Sulla strada, ha trascorso notti brave tra musica jazz e alcol.

Il viaggio è proseguito prima nello Stato del Montana di Steinbeck, dove i protagonisti di Uomini e Topi trovano lavoro in una grande fattoria, poi a Seattle per vedere l’Oceano Pacifico e a Las Vegas, per visitare i luoghi delle scorribande del giornalista Raoul Duke e dell’avvocato Dr. Gonzo di Paura e delirio.

Il viaggio si è concluso a San Francisco dove la giovane ha visitato i luoghi in cui hanno vissuto e scritto gli autori della Beat Generation e la Six Gallery, dove Allen Ginsberg lesse per la prima volta la sua poesia Urlo.

Il viaggio, però, non si è fermato in California: dopo 72 ore di autobus la donna è tornata sulla costa orientale, a New York, città celebrata in tanti romanzi, ma anche spesso odiata dagli autori che hanno guidato il viaggio letterario di Sadie.

La ragazza che ha visitato i luoghi dei suoi libri preferiti