Come diventare proprietari di un castello con 50 euro

Diventare dei veri castellani come nel Medioevo versando solo qualche decina di euro

In Francia c’è un castello che potrebbe essere vostro. Basta pagare 50 euro. Avete capito bene. Il catello di Saint Vincent le Paluel, nel dipartimento della Dordogna, a Sud di Parigi, è in vendita. Si tratta di una maniero del XV secolo che dal 1927 è iscritto nella lista dei monumenti storici di Francia.

Nel 1944 fu incendiato dai tedeschi e lasciato cadere in rovina. Un vero peccato, perché il castello un tempo era bellissimo, mentre oggi è quasi un rudere.

Per salvare il castello dalla probabile demolizione, l’associazione Dartagnans – il nome di uno dei tre moschettieri è emblemataico – ha quindi avviato una campagna di crowdfunding per acquistarlo dall’attuale proprietario che non è più in grado di pagare le spese di mantenimento.

Il prezzo di partenza dell’asta è di 250mila euro e l’associazione conta di raccoglierne almeno il doppio per poter iniziare i lavori che dureranno diversi anni. Ogni azione costa 50 euro. Finora sono stati raccolti 360 mila euro.

Cosa ne sarà dell’antica residenza una volta restaurata lo decideranno tutti gli azionisti di comune accordo. Potrebbe diventare una dimora per artisti o un centro culturale per i giovani. Si vedrà.

La storica residenza vanta otto camere da letto, un mulino a vento e persino una piscina.
La campagna si chiama Adopte un château e, volendo, si può diventare proprietari di altri castelli mezzi diroccati nel caso non faceste in tempo ad aggiudicarvi questo.

Come diventare proprietari di un castello con 50 euro