Viaggiare in aereo con bambini piccoli e neonati

Se viaggiate in aereo per la prima con bambini molto piccoli, avete bisogno sicuramente di qualche consiglio

Video tratto da: AskaNews

Se viaggiate in aereo per la prima con bambini molto piccoli, avete bisogno sicuramente di qualche consiglio. Il motivo è semplice: non farvi odiare da tutti quando il piccolino piange per le orecchie tappate, per il pannolino da cambiare o semplicemente perché ha fame, come accade a tutti.

A volte, però, il bambino fa semplicemente i capricci, pertanto è inutile farsi odiare se non serve.

Ecco allora cosa fare per non stressare voi stessi e neppure gli altri passeggeri:

  • cercate di arrivare in anticipo all’aeroporto, avrete così tutto il tempo di far fare uno spuntino al bambino, di cambiarlo e, magari, di farlo stancare giocando, così in aereo dormirà come un angioletto;
  • tenete i documenti sempre a portata di mano, vi eviterà di fare confusione durante il controllo passaporto o bagaglio e al banco del check-in;
  • nella borsa a mano che portate in cabina mettete giochi, pannolini e tutto quanto possa servire a voi e al bimbo durante il volo, tra cui anche medicinali e tantissime salviette;
  • una volta imbarcati, cercate di essere gentili con i vicini che a loro volta saranno molto più tolleranti nel caso di urla del pargoletto nel bel mezzo della notte.

 

Viaggiare in aereo con bambini piccoli e neonati