Come viaggiare a piedi

Viaggiare a piedi vi farà riscoprire i valori della vita slow, ma prima di mettervi in cammino seguite alcuni consigli

Viaggiare a piedi è un’attività che sta raccogliendo sempre più proseliti nel mondo. Il ritorno a ritmi lenti, a uno stile di vita pacato, in contrasto con le cadenze sempre più frenetiche del XXI secolo, rappresenta una vera e propria scelta esistenziale. Si viaggia a piedi per disintossicarsi dallo stress, per intrecciare nuove relazioni e per cercare un contatto più diretto con la natura, legame ormai molto affievolito negli ultimi decenni.

Se avete le gambe buone e spirito avventuriero è il tipo di viaggio che fa al caso vostro, ma non affidatevi all’improvvisazione: è un genere di esperienza che richiede un’adeguata preparazione e una profonda consapevolezza di ciò che si sta per intraprendere.

Come preparare il viaggio a piedi
Prima di partire, soprattutto se intendete farlo da soli, andate dal medico per un check-up completo: è un tipo di viaggio che potete affrontare solo se siete in piena salute. Studiate nei minimi dettagli il percorso che intendete affrontare. Comprate una mappa particolareggiata e stilate una tabella di marcia individuando le zone di ristoro dove fermarvi a riposare. Non allontanatevi mai troppo dai centri abitati durante il tragitto. Tenete sempre sotto controllo, tramite il vostro smartphone, le condizioni meteorologiche e, se si mette male, avvicinatevi al più presto a uno dei rifugi segnati sulla mappa.

Come organizzare lo zaino
Camminerete a piedi per chilometri e potrete fare affidamento solo sulle vostre gambe. Tenetene conto quando riempirete lo zaino. Un paio di scarpe da trekking ai piedi, qualche t-shirt, un paio di felpe, pantaloni comodi e biancheria di ricambio sarà tutto ciò di cui avrete bisogno.

Un bastone da cammino vi alleggerirà di molto il viaggio. Un mantello anti-pioggia da indossare quando Giove pluvio darà il meglio di sé potrà consentirvi di continuare a camminare anche sotto la pioggia.

Un kit di primo soccorso e qualche prodotto per l’igiene personale vi terranno lontani da sgradite esperienze. Portate con voi anche una torcia, un coltellino svizzero e un paio di occhiali scuri, non c’è niente di più seccante che camminare con il sole negli occhi. Una buona scorta di acqua e cibo non deve mai mancare nel vostro bagaglio da trekking.

Come viaggiare a piedi