I trucchi (insospettabili) per rendere un volo più comodo

Esistono alcuni trucchi per affrontare in tutta comodità il volo: eccone alcuni insospettabili, ma molto efficaci

Trattare bene le hostess, chiedere un pasto speciale o vestirsi bene: ci sono alcuni trucchi che si possono adottare sull’aereo e che garantiscono un volo comodo e senza problemi. Spesso quando si parla di viaggi si sente parlare di overbooking. Si tratta di un fenomeno che si verifica quando sono stati venduti troppi biglietti dell’aereo, di solito nella classe economy, ed è necessario fare spazio per consentire a tutti di partire. In questo caso gli addetti scelgono qualche passeggero che avrà la fortuna di viaggiare in prima classe, dove ci sono spesso posti liberi. La scelta come avviene? Si opta per chi è vestito meglio.

Un altro trucco è quello di fare il check in online qualche giorno prima. In questo modo non solo saprete qual è il vostro posto, ma scoprirete anche quali sono i sedili liberi nell’aereo. Così potrete spostarvi, posizionandovi dove non c’è nessuno, per viaggiare molto più comodi.  Trattate bene il personale di volo e il vostro viaggio andrà una meraviglia. Sembra scontato, ma le hostess possono aprirvi la strada a molte comodità che tanti viaggiatori ignorano, soprattutto nelle tratte più lunghe. A volte basta un po’ di gentilezza per rendere tutto più semplice: provare per credere!

Se avete fame e non volete aspettare, richiedete un pasto speciale. I pranzi (o le cene) per vegani, vegetariani o allergici, arrivano sempre prima e solitamente la preparazione è molto più curata. Per un riposo perfetto e senza problemi non vi disfate mai delle coperte, che all’interno di un aereo possono servire in qualsiasi momento. Inoltre ricordatevi, non appena saliti a bordo, di spostare la lancetta dell’orologio, impostandola sull’orario del luogo in cui siete diretti. In questo modo potrete dormire seguendo i ritmi del posto che raggiungerete a breve. Soprattutto nei viaggi lunghi questo semplice trucco può risultare molto utile.

I trucchi (insospettabili) per rendere un volo più comodo